Oggi è 22/03/2019

Politica

CONFERENZA STAMPA DI ALCUNI CONSIGLIERI COMUNALI DELL’OPPOSIZIONE

Amministrazione incapace e non aperta al dialogo Mancanza di capacità progettuale e di riduzione della spesa MONREALE 09/11/2012 – E’ stata una conferenza stampa..

Pubblicato il 9 novembre 2012

CONFERENZA STAMPA DI ALCUNI CONSIGLIERI COMUNALI DELL’OPPOSIZIONE

Amministrazione incapace e non aperta al dialogo

Mancanza di capacità progettuale e di riduzione della spesa

MONREALE 09/11/2012 – E’ stata una conferenza stampa condotta all’unisono quella tenuta da alcuni consiglieri comunali del comune, appartenenti a varie forze politiche dell’opposizione. Un coro che ha voluto motivare alla cittadinanza la decisione di bocciare l’aumento dell’aliquota IMU in consiglio comunale, e per spiegare ai cittadini perché non si sentono “irresponsabili”. E’ questo l’appellativo con il quale il sindaco Di Matteo, con un comunicato inviato ai cittadini, aveva apostrofato alcuni giorni fa i consiglieri comunali che avevano bocciato la delibera di approvazione dell’imposta. Una bocciatura, dichiarava il sindaco, che avrebbe portato dritto il paese al pre-dissesto finanziario, con conseguenze terribili nei confronti della cittadinanza, in termini di pressione fiscale e in termini di posti di lavoro. Il pre-dissesto finanziario avrebbe aperto le porte ad un commissario che avrebbe innalzato al massimo le aliquote delle varie imposte, e avrebbe interrotto i rapporti di lavoro a tempo determinato in scadenza a dicembre. I consiglieri non ci stanno e si ribellano. “La bocciatura della proposta di aumento dell’IMU – spiega Lo Biondo (PD) – è la bocciatura di un’amministrazione incompetente che ha portato il paese al collasso finanziario. Durante questi tre anni il consiglio comunale ha tentato di avviare un dibattito con l’amministrazione su proposte alternative, ma non ha trovato apertura nel sindaco. Il nostro ruolo di consiglieri comunali è stato mortificato. Abbiamo chiesto di procedere ad una razionalizzazione della spesa”. E giù con gli esempi: Circa 1.080.000 € spesi per l’energia. L’amministrazione non avrebbe dato seguito, secondo Lo Biondo, al piano per l’attuazione dei tetti fotovoltaici approvato in consiglio comunale, che avrebbe goduto del finanziamento della provincia e portato in tre anni all’abbattimento della spesa elettrica dell’80%. Ancora: circa 320.000 € sborsati per l’affitto di immobili invece di riorganizzare quelli di proprietà. Per ultimo l’enorme peso dei debiti fuori bilancio, che incidono per circa 700.000 € l’anno, ma che non sempre fanno riferimento a quel carattere straordinario e imprevedibile dettato dal testo unico degli enti locali, come nel caso della spese per le feste natalizie. “Se la responsabilità di questi debiti non è di chi amministra oggi perchè li ha ereditati, imputiamo all’amministrazione Di Matteo l’assenza di una loro attenta valutazione”. “E’ stata un’amministrazione incapace di risolvere nell’arco di questi anni le problematiche che ci stanno conducendo al disastro, come il debito nei confronti dell’ATO Alto Belice dove si vanno ad impegnare somme per i noleggi a caldo che incidono fino a 720 € al giorno, invece di provvedere a pagare i fornitori e i meccanici.” Lo Biondo sottolinea ancora l’incapacità dimostrata dall’amministrazione che data la vastità del territorio potrebbe fare una programmazione per la vendita degli spazi pubblicitari per ricavarne ben più dei 15.000 € attuali. Fa eco il consigliere Li Causi (UDC), per il quale “già da anni era previsto il dissesto ma il sindaco ha continuato nella sua politica di chiusura nei confronti dei consiglieri”. Li Causi rinnova la propria disponibilità , assieme a quella di Grande Sud e del PD rappresentati in aula, a collaborare insieme per trovare soluzioni giuste, eventualmente anche con un appoggio esterno, o, propone, creando un governo di salute pubblica. Uguale il tenore della riflessione di Santo D’Alcamo (Grande Sud), che aggiunge come è stato chiesto al segretario comunale di verificare la possibilità di creare un ufficio legale interno, con l’ausilio di dipendenti comunali che ne avessero le qualifiche, per evitare le spese legali che ammontano a circa 500.000 € l’anno. D’Alcamo riporta in aula il tema dell’incapacità gestionale mostrata dai presidenti dell’ATO, di nomina sindacale, che non hanno provveduto ad organizzare una valida raccolta differenziata che avrebbe fatto ridurre di molto i costi di conferimento in discarica. Nel tavolo trova anche spazio il consigliere provinciale Giuseppe Mortillaro (Gruppo Misto), invitato dagli omologhi comunali, che esordisce chiedendo scusa ai cittadini ed in particolare ai suoi elettori, che al ballottaggio delle amministrative 2009 lo avevano seguito nell’appoggiare la candidatura di Di Matteo. Un sindaco che, grazie a questa sbagliata legge che conferisce poteri troppo ampi al primo cittadino, ha esercitato malissimo le proprie competenze, senza chiedere la collaborazione dei suoi alleati prima e dei consiglieri oggi. Mortillaro, su una domanda posta dal giornalista Salamone sulla convenzione AMAT, sferra una pesante accusa u chi che in passato aveva stipulato tale convenzione, che mascherava unicamente personalistici ritorni politici. Fino a oggi – sottolinea – il comune è stato strumentalizzato per propri fini politici. “Chiedo che venga inoltrata una mozione di sfiducia, dato che non vi è il più il tempo di salvare un comune che verrà ormai commissariato”. La mozione di sfiducia non trova consenso tra i consiglieri che non ritengono di raggiungere il numero minimo di 20 voti affinché possa passare in aula. “Lancio una proposta – dichiara Benni De Nicola (PD) – ci autosospendiamo e non votiamo il bilancio. Vediamo chi approverà le proposte del sindaco”. Il consigliere Di Verde annota come la maggioranza che sosteneva il sindaco, originariamente di 19 consiglieri su 30, si sia ridotta a soli 5 elementi, insufficienti a garantire una governabilità. “Il sindaco – continua Di verde – minaccia che la nostra bocciatura avrebbe comportato l’interruzione dei servizi sociali? Ma se già gli studenti pendolari delle frazioni pagano di tasca loro il servizio navetta per raggiungere gli istituti scolastici? In questo comune i servizi sociali sono assenti”. D’Eliseo (Gruppo Misto) spiega nella mancanza di dialogo con Di Matteo il suo passaggio all’opposizione. Se non sarà in grado di trovare vere soluzioni ne trarremo le conseguenze.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Operazione “Artemisia”, Lagalla: “Le mie azioni istituzionali ispirate a criteri di correttezza e rispetto della legge”

    Politica

    Palermo, 21 marzo 2019 - La politica nella bufera a seguito dell’operazione "Artemisia”, messa a segno dai Carabinieri del Comando Provinciale di Trapani contro un vasto sistema corruttivo guidato da una loggia segreta in grado di condizionare la politica. Sono 27 gli ordini di a..


  • Partinico, incendiate le auto della famiglia del sindacalista Nicola Barone

    Politica

    Partinico, 21 marzo 2019 - D

    Continua a Leggere

  • Elezioni sindaco, ballottaggio Capizzi-Madonia secondo un sondaggio di Monrealenews

    Politica

    Monreale, 21 marzo 2018 – Sono ben 18.406 le persone che hanno espresso la propria preferenza in un sondaggio proposto dalla testata online Monrealenews e il risultato è sorprendente. A superare il primo turno elettorale e a contendersi la fascia tricolore del comune di Monreale, secondo i let..

    Continua a Leggere

  • “La stagione culturale del MAM”: eventi per valorizzare il patrimonio artistico di Monreale

    Politica

    Monreale, 21 marzo 2019 - Il museo d'arte del mosaico di Monreale inaugura  "La stagione culturale del MAM".  Inaugurato nel Dicembre del 2017 e situato all’interno del complesso monumentale “Guglielmo II”, il ..

    Continua a Leggere

  • A Partinico la Marcia della Legalità. Don Inzerillo: “Non avere paura e ritrovare il coraggio per andare avanti”

    Politica

    Riceviamo e pubblichiamo "Carissimi, quest’anno l’Arcivescovo ha scelto la Città di Partinico come luogo per la “Marcia della Legalità” che si terrà sabato 23 marzo 2019, con inizio alle ore 16.30 dal Monumento ai Caduti, con una seconda tappa in Piazza D..

    Continua a Leggere

  • Rosanna Giannetto: Un piano straordinario per il tempo pieno ed il tempo prolungato. Assicurare 40 ore settimanali anziché le 27 o 30 ore attuali di studio a scuola

    Politica

    Monreale, 21 marzo 2019 - “Un piano straordinario per il tempo pieno ed il tempo prolungato. Assicurare 40 ore settimanali anziché le 27 o 30 ore attuali di studio a scuola”. Rosanna Giannetto, candidata al consiglio comunale con la lista Monreale Bene Comune, nonché designata assessore dal..

    Continua a Leggere

  • Aquino. Fondo Pasqualino. Centro per disabili tra rifiuti, topi e degrado. Caputo: “Situazione ai limiti della civiltà”

    Politica

    [gallery ids="95542,95541,95540,95539,95538,95537,95536"] Monreale, 21 marzo 2019 - "Vedere un centro per disabili chiuso, trasformato in un deposito, vandalizzato e circondato da topi, rifiuti anche pericolosi, erbacce e strade divelte, da il senso del degrado e di abbandono in cui l’Amministr..

    Continua a Leggere

  • Operazione Artemisia, pensioni in cambio di voti. Francesco Cascio tra gli arrestati. Avviso di garanzia per l’assessore Roberto Lagalla

    Politica

    Palermo, 21 marzo 2019 - I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Trapani hanno tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari, emessa dal Giudice delle Indagini Preliminari del Tribun..

    Continua a Leggere

  • Gli studenti della Guglielmo II alla finale provinciale di calcio a 5 

    Politica

    [gallery ids="95500,95501,95502,95503,95504,95505"]   Palermo, 20 marzo 2019 - In occasione della finale provinciale di calcio a 5, inserita nel progetto dei campionati studenteschi, venerdì 15 marzo ben dieci studenti del nostro istituto, provenienti dalle classi della secondaria di pri..

    Continua a Leggere

  • Partinico, sabato la marcia della legalità

    Politica

    Partinico, 20 marzo 2019 - La Cisl Palermo Trapani parteciperà anche quest’anno alla marcia della legalità che si terrà sabato 23 marzo a Partinico. La manifestazione è organizzata dall’Arcidiocesi di Monreale, in collaborazione con le parrocchie e le sigle sindacali. Il corteo partirà alle..

    Continua a Leggere

  • Presentazione del libro “IL PICCOLINO” al Circolo di Cultura Italia

    Politica

    Monreale, 20 marzo 2019 - Nuovo appuntamento culturale Giovedì 21 Marzo, alle ore 17:00, presso la sede del  Circolo di Cultura Italia a Monreale, dove si terrà la presentazione del libro “IL PICCOLINO” dello scrittore Dariush Baghi, Presidente e..

    Continua a Leggere

  • Sabato 23 il candidato sindaco Alberto Arcidiacono si presenta agli elettori

    Politica

    Monreale, 20 marzo 2019 - Si terrà sabato prossimo, 23 marzo, alle ore 17,00, l’apertura della campagna elettorale di Alberto Arcidiacono, candidato sindaco di Monreale alle prossime amministrative del 28 aprile. Sono quattro i movimenti che hanno deciso di sostenere Arcidiacono. Diventerà Be..

    Continua a Leggere

  • In arrivo 65mila euro per l’Oreto. Adesso tocca ai comuni di Monreale, Altofonte e Palermo

    Politica

    Monreale, 19 marzo 2019 - Grazie al coinvolgimento di oltre 80mila persone, il fiume Oreto ha vinto il secondo premio del concorso "I Luoghi del cuore", indetto dal Fondo Ambiente Italiano che serve proprio a riqualificare monumenti e aree di interesse ambientale, storico, artistico e culturale. Ade..

    Continua a Leggere

  • Monreale, i tassisti da anni nel limbo. Vertice all’assessorato alle Infrastrutture

    Politica

    Monreale, 19 marzo 2019 – "Probabilmente il percorso Arabo Normanno potrà essere la chiave di volta per risolvere l’annoso problema dei collegamenti tra Monreale e Palermo che da anni limita l’attività dei sette tassisti della cittadina". Questa mattina il Dirigente regionale dell’Assessor..

    Continua a Leggere

  • “Tifiamo Europa” sceglie l’Adelkam, il gemellaggio sarà con la Romania

    Politica

    “Un progetto europeo di gemellaggio con la Romania che vede protagonista in tutta la Sicilia l’ASD Costa Gaia Adelkam”, spiega il dirigente Giovanni Tinervia. “Tifiamo Europa” è rivolto alle scuole calcio affiliate alla Federazione Italiana Giuoco Calcio, società con sede in tutto il ter..

    Continua a Leggere

  • In tre mesi donate sessanta parrucche alle pazienti oncologiche

    Politica

    Monreale, 19 marzo 2019 - Sessanta parrucche donate in tre mesi, con richieste da tutta la Sicilia. È il bilancio dell'iniziativa avviata a dicembre da Assoacconciatori e rivolta alle pazienti oncologiche. I professionisti della categoria, parte integrante dell'Area Produzione di Confeserce..

    Continua a Leggere

  • Lagalla: “Se volete essere liberi nella vita dovete apprendere”. L’assessore alla formazione a Monreale invitato da TED

    Politica

    [gallery ids="95378,95377,95376,95375,95374,95372,95369,95368,95367,95366,95365,95364,95363,95362,95361,95360,95359,95358,95357,95356,95380,95381,95382"] Monreale, 19 marzo 2019 - Si è tenuto questa mattina il convegno “Tra devozione e folklore” organizzato dalla scuola di formazione TED, al..

    Continua a Leggere

  • Corleone. Si gira il film “Il delitto Mattarella”

    Politica

    Corleone, 19 marzo 2019 - A Corleone un consiglio comunale in piazza con due ospiti d’eccezione, in una giornata particolare, quella dedicata al ricordo delle vittime delle mafia. Il 21 marzo saranno ospiti della città il regista Aurelio Grimaldi e l’attore David C..


  • Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com