Oggi è 21/04/2019

Libri

Il due novembre ricordiamo l’Antologia di Spoon River

Novembre, cuore dell’autunno, segna il malinconico passaggio dalla gioiosa estate al severo inverno. Questo periodo viene vissuto come tempo d’angoscia specie per noi isolani,..

Pubblicato il 2 novembre 2012

Il due novembre ricordiamo l’Antologia di Spoon River

Novembre, cuore dell’autunno, segna il malinconico passaggio dalla gioiosa estate al severo inverno. Questo periodo viene vissuto come tempo d’angoscia specie per noi isolani, così romanticamente meteopatici da accusare la mancanza del sole non appena una nuvola ne copre la visuale. Il recente cambio di lancette, che rende le giornate più buie, ricalca il senso di sublime e, passando dal Duomo del paese un brivido percorre la schiena di chi legge il monito del grande orologio della cattedrale che recita più o meno in italiano “non sai quando sarà la tua” riferendosi all’ora della morte appunto. In questo clima il due novembre, giornata dedicata alla commemorazione dei defunti ma volgarmente chiamata “la festa dei morti”, si usa recarsi presso i cimiteri che d’un tratto si riempiono tanto di vivi quanto di morti e, tutti assieme, riavvicinati nel pensiero del ricordo in uno spazio ad esso dedicato, si riuniscono in un tempo determinato per una frazione d’infinito, legando ciò che si muove nello spazio e nel tempo con ciò che, invece, vaga. Secondo la tradizione, il due mattina, i defunti lasciano ai parenti più piccini dei doni presso la cucina della loro dimora, segno tangibile di un legame saldo tra passato e presente, a ricordo di uno stesso sangue che è ancora in circolo per la terra. Tali riflessioni portano a chiedersi “cosa mai ci direbbero i defunti se potessero ancora comunicare con noi?”. Sulla scia di questa domanda nasce il mio suggerimento a leggere la celebre Antologia di Spoon River, raccolta di epitaffi del poeta Edgar Lee Masters che vennero pubblicate tra il 1914 e il 1915. Ogni poesia racconta la vita di ciascuna persona sepolta presso il cimitero di un piccolo paesino immaginario. Supponete di varcare il cancello di questo camposanto, di camminare lentamente lungo i sentieri silenti e di fermarsi di fronte ad ogni singola lapide, aspettando pazienti finché, pian piano, un’eco lontana vi raggiunge a proferir parole di chi non c’è più. Parole di gente mai conosciuta in vita che ci dona un tratto del loro io più vero, in un breve epitaffio, dopo la morte. Andata in frantumi la loro maschera sociale possono esprimersi nella più ampia libertà di pensiero, così ampia che spesso noi vivi ci auto-censuriamo pur di non permettercela. A tal proposito propongo un epitaffio, quello del signor Cassius Hueffer : “Sulla mia pietra hanno inciso le parole : la sua vita fu generosa, e gli elementi in lui così commisti Che la natura potrebbe levarsi a dire al mondo intero : questi fu un uomo>>. Coloro che mi conobbero sorridono Leggendo questa vuota retorica. Il mio epitaffio doveva essere : la vita non fu generosa con lui, e gli elementi in lui così commisti che fece guerra alla vita, e ne fu ucciso>>. Da vivo ho dovuto soccombere alle malelingue, ora che sono morto mi tocca sopportare un epitaffio scolpito da uno sciocco!”. Con l’avvento della morte che priva il volto della maschera sociale, prontamente i vivi tendono a “truccare” il volto nudo del defunto, colorandolo di una bontà e di una riconoscenza forse mai provata mentre il pover uomo era in vita. Già, perché sopra questa superficie terrestre siamo come “mala erba”, non per nulla si dice “l’erba tinta un more mai”; ma, non appena ci apprestiamo a far da concime, ecco che la nostra anima viene beatificata attraverso il ricordo della mala erba ancora in vita. Cassius Hueffer si ribella per l’ingiustizia provocata da una menzogna e dall’aldilà fa sentire il suo dissenso. Forse perché il VERO è il fulcro della ricerca dell’anima, non soltanto meta di vita, per questo non può arrestarsi neppure quando la parte materiale di noi cessa d’esserci. Nella ricorrenza della “festa dei morti” il pensiero vaga verso queste anime e si chiede cosa potrebbero dirci oggi, non immaginandoli lontani ma parte di noi e del nostro cosmo, ricordando il monito della necropoli di Montelepre che recita “eravamo come voi, sarete come noi”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Matteo Salvini e Danilo Toninelli: “Liberateci dal male, amen”

    Libri

    Due “pezzi grossi” del governo nazionale arriveranno in Sicilia nel giro di una settimana. Sia il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini, sia il ministro alle Infrastrutture Danilo Toninelli arriveranno in provincia di Palermo.

    Continua a Leggere

  • Monreale. Mappatura delle discariche abusive. Ai piedi del Castellaccio una montagna di videocassette

    Libri

    [gallery ids="99130,99129,99128,99127,99126,99125,99124,99123,99122,99121,99120,99119,99118,99117,99116,99115,99114,99113,99112,99111,99110,99109,98956,98957,98955,98954,98953,98952,98951,98942,98943,98939,98935,98932,98927,98923,98922,98921,98920,98917,98918,99274,99275,99276,99277,99278"]

    Continua a Leggere

  • “Gelarda Traditore della Sicilia”, compare nella notte una scritta sul manifesto elettorale

    Libri

    Palermo, 20 aprile 2019 - Nella scorsa notte uno dei manifesti elettorali di Igor Gelarda, candidato della Lega alle europee del 26 maggio, è stato parzialmente coperto dalla scritta "Traditore della Sicilia". "La Lega opera ed agisce sui territori con le due donne e i suoi uomini migliori; inti..

    Continua a Leggere

  • Il ministro Toninelli in visita sulla strada della morte

    Libri

    Corleone, 20 aprile 2019 - "Tantissimi di voi me l'hanno chiesto: fai percorrere ad un Ministro le trazzere che percorriamo giornalmente. Detto, fatto!", è quanto ha scritto sul suo profilo Facebook Giuseppe Chiazzese, deputato di Corleone, per annunciare la visita del ministro delle Infra..

    Continua a Leggere

  • “Libertà è partecipazione”. Trasparenza, videosorveglianza, strategia rifiuti zero, portale turistico, ZTL, pedonalizzazione corso Pietro Novelli. Il progetto di Costantini per Monreale

    Libri

    Monreale, 20 aprile 2019 - Aggiungiamo oggi un altro tassello al complesso mosaico della campagna elettorale monrealese presentando il programma elettorale di Fabio Costantini, candidato a sindaco di Monreale per il Movimento 5 Stelle.

    Continua a Leggere

  • Monreale, incendio in antivilla. Noia, disagio giovanile, assenza di controllo del territorio

    Libri

    [gallery ids="99231,99232,99233,99234,99235,99236"] Monreale, 20 aprile 2019 - Non ha avuto esiti gravi l’incendio che è divampato ieri, nella tarda sera, all’interno dell’antivilla comunale di Monreale (

    Continua a Leggere

  • Monreale, giornata di incontri elettorali: Madonia, Lo Biondo e Romanotto

    Libri

    Monreale, 20 aprile 2019 – Giornata fitta di comizi quella di oggi. Sta per iniziare il conto alla rovescia per i candidati a sindaco della città di Monreale. In piazza Vittorio Emanuele alle 17,30 Benedetto Madonia, "Occupiamoci di Monreale", parlerà ai cittadini d..

    Continua a Leggere

  • Monreale, incendio all’interno della villa comunale. Intervengono i vigili del fuoco (LE IMMAGINI)

    Libri

    [gallery ids="99203,99204,99205,99206,99207,99208,99209,99210,99211,99212,99213,99214,99215"] Monreale, 19 aprile 2019 - Un incendio è divampato da poco all’interno dell’antivilla di Monreale. Sul posto stanno operando i vigili del fuoco, allertati dagli agenti della Polizia Municipale. ..

    Continua a Leggere

  • Luciana Littizzetto in visita oggi al Duomo di Monreale

    Libri

    Monreale, 19 aprile 2019 - Una ospite d’eccezione ha attirato questa mattina la curiosità di tanti monrealesi, e non solo. A non passare inosservata è stata l’attrice e show girl Luciana Littizzetto, vista girovagare per il centro storico di Monreale. La Littizzetto è giunta in questi gior..

    Continua a Leggere

  • Monreale secondo Caputo: tributi ridotti, gabinetti pubblici, palazzetto dello sport e parcheggio multipiano

    Libri

    Monreale, 19 aprile 2019 - Inizia con l'eliminazione delle barriere architettoniche, il programma elettorale di Salvino Caputo. Sostenuto dalle liste Forza Italia, Per Monreale Salvino Caputo Sindaco e Uniti per Monreale. Tra le prerogative principali di Caputo v..

    Continua a Leggere

  • Affissione irregolare dei manifesti elettorali? Costantini: “Irrispettoso per la legge e per l’ambiente”

    Libri

    Monreale, 19 aprile 2019 - Irregolarità nel corso della propaganda elettorale, è l'accusa rivolta d..

    Continua a Leggere

  • “Io lavoro in nero, posso chiedere il reddito di cittadinanza?” “Io come funzionario dell’INPS devo denunciarla”

    Libri

    Monreale, 19 aprile 2019 - Il reddito di Cittadinanza è in dirittura d'arrivo e molteplici sono gli interrogativi e i dubbi posti da un cospicuo numero di aspiranti a tale supporto economico. In tempo di comunicazione social, l'INPS ha, pertanto, deciso di mettere a disposizione la pagina FB "In..

    Continua a Leggere

  • Monreale, festa della liberazione organizzata dall’Auser

    Libri

    Monreale, 19 aprile 2019 - L’AUSER Circolo "Biagio Giordano" di Monreale anche que..

    Continua a Leggere

  • Accusato di evasione Irpef per 53 mila €, assolto Stefano Lo Greco

    Libri

    San Giuseppe Jato, 19 aprile 2019 - È stato assolto Stefano Lo Greco, imprenditore di San Giuseppe Jato operante nel settore dei rifiuti che era stato accusato di evasione IRPEF per l'ammontare di 53.000 €. Ai tempi dell'accusa, risalente al 2016, Lo Greco agiva con una ditta individuale. L'Ag..

    Continua a Leggere

  • Ci lascia Pino Valenza, icona della sartoria monrealese

    Libri

    Monreale, 19 aprile 2019 - Se n'è andato questa mattina Pino Valenza, storico sarto di Monreale, conosciuto e benvoluto da tutti. Valenza aveva recentemente compiuto 80 anni e con lui va via la tradizione sartoriale monrealese. Pino Valenza era forse l'unico vero sarto riconosciuto a Monreale, f..

    Continua a Leggere

  • Palermo. Si presenta con documenti falsi per incassare un rimborso IRPEF. Arrestato

    Libri

    Palermo, 19 aprile 2019 - Si era presentato all’ufficio postale per riscuotere un assegno, ma non ha convinto il direttore che ha chiamato i Carabinieri. Un palermitano di 79 anni, L. V., martedì pomeriggio si è recato presso una filiale di Poste Italiane, a Palermo, con una delega manoscritt..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Ancora spaccio. 34enne arrestato. Trovato in casa con cocaina, un bilancino di precisione, materiale vario per il taglio ed il confezionamento, contanti per 1.110 €

    Libri

    Monreale, 19 aprile 2019 - Ancora droga, ancora a Monreale. Ormai non passa settimana che le cronache non ci parlano di sequestri di sostanze stupefacenti. I Carabinieri della Compagnia di Monreale hanno arrestato un palermitano di 34 anni, T. S., per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stu..

    Continua a Leggere

  • Monreale, arrivano i contributi per il ripristino delle strade. Capizzi: “Ripartiranno i progetti di manutenzione”

    Libri

    Monreale, 19 aprile 2019 - Arrivano a Monreale contributi statali, per un ammontare di 374.068,65 €, che rientrano nel piano sicurezza. Il sindaco Piero Capizzi ha infatti reso noto che la somma sarà interamente destinata alla manutenzione delle strade de territorio. Il contributo, previsto pe..

    Continua a Leggere

  • Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com