Oggi è 21/11/2018

Cronaca

Ladri e ladri sulla Scuola

Lunedì 1 ottobre, a scuola sono entrati i ladri. Per l’ennesima volta. Ancora al P. Novelli. Cosa cercano a scuola? Cosa avranno portato via?..

Pubblicato il 26 ottobre 2012

Ladri e ladri sulla Scuola

Lunedì 1 ottobre, a scuola sono entrati i ladri. Per l’ennesima volta. Ancora al P. Novelli. Cosa cercano a scuola? Cosa avranno portato via? Vado a vedere. Tutto intorno polvere, tanta polvere e macerie; muri sfondati dai lavori di ristrutturazione che sembra non finiranno mai. Gli operai mi invitano ad uscire perché non sono adeguatamente equipaggiata. “I ladri” hanno aperto gli armadietti dove custodivo i libri degli alunni, i cd, le videocassette, i giochi che preparo per loro e insieme a loro. Non manca niente, almeno credo!   Chi sono? Ragazzi, dicono. Nostri alunni, penso. Cosa vogliono? Senza giustificarli, considero: forse anche loro sono stati derubati! Torno indietro col pensiero alla scuola trascurata, abbandonata e maltrattata. Da chi? Da anni l’abbandono in cui versano le strutture scolastiche monrealesi, e non solo, è noto. La violenza nei confronti della scuola è stata perpetrata anche da chi, con la pretesa di governare, si è prostituito alla cultura orgiastica del denaro sprecando e distribuendo prebende ad amici e parenti in una emorragia continua mentre la disoccupazione e la povertà dilagano. Lo spettacolo che ci offrono i politici, anche a livello locale, è sconcertante e desolante. Qualcuno ha detto che rappresentano molto bene gli italiani: ladri, corrotti e corruttori, mafiosi e prostituiti. Siamo questi, dunque, gli italiani? Non c’è denaro per i servizi e non si trova qualche migliaio di euro per fare i sopralluoghi e le pulizie straordinarie dentro le scuole, ci dice il politico che ci governa. Chi ruba i nostri soldi, i servizi, la cultura, dunque? C’è, nel paese di Monreale, il luogo in cui teniamo in affitto locali inutilizzati da gennaio 2012 (prima adibiti a scuola), a euro 8,33 all’ora, e il luogo in cui le classi sono ubicate presso i saloni parrocchiali e funzionano a giorni alterni. La scuola a giorni alterni, poi, è stato proprio il massimo che si poteva pensare per dare l’idea della disattenzione nei confronti dei diritti dei bambini e delle loro esigenze didattiche ed educative. Ci sono scuole in cui gli insegnanti preparano le tinozze, nella stagione delle piogge, per raccogliere l’acqua che scende dai tetti, e ci sono scuole dove i bambini in inverno devono usare le copertine, i guanti e i cappellini per ripararsi dal freddo. Ci sono scuole dove il preside viene multato per aver osato continuare a fare lezione utilizzando spazi non adeguati e scuole dove si continua a fare lezione anche quando ci sono quattro cessi funzionanti per diciotto classi. Ci sono scuole dove c’è la palestra ma mancano gli attrezzi pur essendo stato erogato il contributo per il loro acquisto e ci sono scuole che vengono chiuse con documentazioni discutibili e poi vandalizzate e rese inagibili. Ci sono nuovissime scuole dell’infanzia chiuse in attesa di adeguamenti e di vandali che vadano a coprire possibili inadempienze e, a pochi metri da queste, classi di scuole dell’infanzia ubicate in centri sociali affidati alle parrocchie. Ci sono classi di scuole primarie ubicate in edifici della Chiesa a cui paghiamo gli affitti ed edifici spaziosi e capienti di proprietà della Provincia e del Comune, che restano inutilizzati. La manutenzione periodica, la cura, la pulizia, i bagni funzionanti, le strumentazioni adeguate, le palestre, i laboratori, e per ultimo, ma non per importanza, i muri periodicamente dipinti, sono il punto di partenza per poter parlare di accoglienza, di cultura, di ambiente sereno per i lavoratori e per i bambini. Questi sono problemi comuni a tutte le scuole del paese di Monreale e frazioni. Cosa fa l’amministrazione? Cosa fa l’assessore alla Pubblica Istruzione a cui eroghiamo una indennità di carica lorda di 12 006,60 euro all’anno? E l’assessore all’edilizia scolastica, nonché vice-sindaco, che percepisce 7 307,75 euro lordi all’anno? Chi sono i “Ladri”, allora? Ci sono ladri e Ladri! Ci sono i Ladri della cultura, del dirittallo studio, della sicurezza, della giustizia e dell’uguaglianza. E ci sono i ladri di portafogli che si prestano a sporchi giochi vandalici e forse in/consapevolmente rendono funzionale un certo tipo di politica. Cosa succederà? L’attenzione si sposterà sui “ladri” con la elle minuscola. Verrà fermato, indagato, criminalizzato chi si è reso comunque disponibile a queste sporche manovre. La scuola predisporrà progetti per contrastare la dispersione e la criminalità. Il controllo sul territorio prevederà il coinvolgimento di maggiori “forze “dell’ordine”. In passerella andrà il politico di turno. E lo spettacolo continua. Tutto questo lascerà un segno nelle generazioni che adesso vivono questi disagi. Cerchiamo di fare in modo che non accada ancora. Io cercherò di ricordarmene quando avrò in mano la matita copiativa.    

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Scomparsa madre di cinque figli. Sensitiva: “È a Monreale con il suo amore”

    Cronaca

    Monreale, 20 novembre 2018 - L'ultima volta è stata vista il 15 ottobre scorso mentre saliva a bordo di un’auto, davanti casa. Giusy Pepi è scomparsa a Vittoria, provincia di Ragusa, la donna è madre di cinque figli. Diversi gli appelli fatti dal marito.  Ieri su canale 5 una ..

    Continua a Leggere

  • Nell’aeroporto di Trapani Birgi al via il progetto “Autismo in viaggio verso l’aeroporto”

    Cronaca

    Trapani, 20 novembre 2018 - Brusio di sottofondo, file ai check-in, annunci e jingle all’altoparlante, tutte circostanze familiari ai viaggiatori più o meno abituali, ma per le persone con autismo compiere un viaggio aereo può rappresentare un'esperienza difficoltosa e nuova. Per fornire raccoma..

    Continua a Leggere

  • Chiusa la Villa Comunale. Forte vento e rischio caduta rami, ma resta aperta l’Antivilla

    Cronaca

    Monreale, 20 novembre 2018 - Resterà chiusa oggi la Villa Comunale di Monreale, e non si sa ancora quando sarà possibile accedervi nuovamente. I forti venti che hanno soffiato negli ultimi giorni, infatti, hanno causato la caduta di rami. Sebbene non siano stati registrati danni, la possibile c..

    Continua a Leggere

  • Black Friday, conto alla rovescia per lo shopping. Online sconti già iniziati. Ecco dove trovarli

    Cronaca

    Conto alla rovescia per il venerdì nero del 23 novembre. Mentre la febbre degli sconti e promozioni online è già iniziata, per la giornata del 20 novembre potrete concludere affari piuttosto convenienti su Amazon, Unieuro e MediaWorld...


  • Capizzi: “Abbiamo agito secondo legge, lo dimostreremo in aula”

    Cronaca

    Monreale, 20 novembre 2018 - “Ritengo con carte alla mano che abbiamo operato nel rispetto della legge, e lo dimostreremo nelle sedi opportune”. Dinanzi alla richiesta di rinvio a giudizio emessa dal Procuratore Aggiunto Sergio Demontis e dal sostituto Claudia Ferrari, il sindaco di Monreale, Pi..


  • Palermo, tassa di soggiorno: superati i 3 milioni di incasso

    Cronaca

    Palermo, 20 novembre 2018 - La maggiore presenza di turisti in città nell'anno di Palermo Capitale della Cultura e di "Manifesta" si ripercuote positivamente sugli incassi della "Tassa di soggiorno", l'importo pagato dai turisti per le prime cinque notti di permanenza nelle strutture ricettive citt..


  • Falso e abuso d’ufficio. La Procura chiede di processare il sindaco Capizzi e il dirigente Busacca

    Cronaca

    Monreale, 20 novembre 2018 - Falso e abuso d’ufficio. Con questa accusa la Procura della Repubblica di Palermo ha chiesto il rinvio a giudizio per il sindaco di Monreale Piero Capizzi e per il dirigente dell’area V (Gestione e Pianificazione del territorio) Maurizio Busacca. Al centro dell’ind..


  • Vandalizzano panchine e contenitori in via Maqueda. Le telecamere riprendono i tre giovani

    Cronaca

    Palermo, 20 novembre 2018 - Sono in corso le indagini per identificare i tre giovani che sabato 10 novembre nelle prime ore del mattino hanno vandalizzato panchine e contenitori per i rifiuti in via Maqueda. Il sistema di videosorveglianza del Comune grazie alle riprese ad alta risoluzione ricavate ..


  • Via Corpo di Guardia ancora chiusa. Capizzi “Prima bisogna capire a chi compete”

    Cronaca

    Monreale, 20 novembre 2018 - Continuano i disagi per gli abitanti di via Corpo di Guardia, la strada danneggiata in seguito all'esondazione del torrente Vadduneddu. Pochi giorni fa, infatti, le forti piogge hanno ingrossato la portata del torrente spezzando il tubo che passava sotto la..


  • Riaperto il bando Sport e Periferie, Guzzo e Giuliano: “Siamo disposti a impiegare tecnici a titolo gratuito per presentare il progetto”

    Cronaca

    Monreale, 19 novembre 2018 - Con la Legge di Bilancio 2018 viene riaperto il bando "Sport e Periferie", con il quale viene data la possibilità a Pubbliche amministrazioni, istituzione scolastiche di ogni ordine e grado anche comunali ed enti no profit di realizzare, rigenerare o completare gli impi..


  • Eternit, bonificate via Pezzingoli, via Linea Ferrata e Strazzasiti. A breve l’intervento anche nelle frazioni

    Cronaca

    Monreale, 19 novembre 2018 -È stato spruzzato e poi imballato l'amianto presente in via Pezzingoli, Linea ferrata e Strazzasiti. Nei giorni a seguire verrà ritirato dalla ditta specializzata incaricata dal Comune di Monreale, i lavori sono stati seguiti dal tecnico comunale. Successivamente l'inte..


  • M5S. Costantini: “Il Movimento 5 Stelle può avere un solo candidato sindaco, e sono io”

    Cronaca

    Monreale, 19 novembre 2018 - “Il Movimento 5 Stelle può avere un solo candidato sindaco, e sono io”. Su questo aspetto Fabio Costantini, consigliere comunale del movimento di Di Maio, vuole sgombrare ogni dubbio e fare chiarezza. Nella corsa per le prossime amm..


  • Temporali al Sud, a rischio le zone Meridionali colpite dall’alluvione di Novembre

    Cronaca

    Monreale, 19 novembre 2018 -Attualmente siamo interessati da un forte flusso di correnti meridionali. Dalla tarda nottata e con l'arrivo del fronte perturbato avremo un drastico calo delle temperature, a Corleone scenderanno anche di 7/8 gradi, e sarò  molto probabile la formazione di man..


  • Liceo D’Aleo, problemi d’infiltrazioni d’acqua. Capizzi: “Nessun pericolo di cedimenti strutturali o di inagibilità”

    Cronaca

    Monreale, 19 novembre 2018 -"Ho avuto questa mattina un incontro con le mamme all'istituto D’Aleo. Loro hanno anche chiamato i Vigili del Fuoco che non hanno riscontrato pericoli di cedimenti strutturali o di inagibilità. Già dal pomeriggio di oggi la Provincia si sta attivando per risolvere il ..


  • Rendiconto di Gestione 2017. Il consigliere Giorgio Rincione va in soccorso della maggioranza

    Cronaca

    Monreale, 19 novembre 2018 - È stata approvata questa mattina in consiglio comunale la relazione dei revisori dei conti sul rendiconto di gestione 2017. Con 11 voti favorevoli e 10 astenuti è passato il documento che aveva tenuto con il fiato sospeso diversi dipendenti comunali. Solo vener..


  • Pioggia di soldi per impianti di videosorveglianza. 400.000 € a San Giuseppe, 250.000 a San Cipirello, 273.000 a Piana degli Albanesi. Finanziati anche Camporeale, Partinico, Roccamena, Corleone. Monreale assente (L’elenco completo)

    Cronaca

    Palermo, 19 novembre 2018 - Una pioggia di soldi arriverà ai comuni dal Ministero dell’Interno per finanziare l’installazione di sistemi di videosorveglianza nell’ambito dei “Patti per l’attuazione della sicurezza urbana”. Il decreto è stato firmato il..


  • Roccamena. L’ing. Fiorentino replica al sindaco Ciaccio: “Il capo UTC non può essere revocato né sostituito con reclutamento fiduciario”

    Cronaca

    Roccamena, 19 novembre 2018 - Riceviamo e pubblichiamo integralmente una nota inviata dall'ing. Salvatore Fiorentino in relazione all’articolo pubblicato su questa testata ieri, 18 novembre 2018, riguardante il Comune di Roccamena, dal titolo:


  • Vittoria schiacciante per il Monreale contro il Finale. Comincia a prendere corpo l’impronta di Sorrentino

    Cronaca

    Monreale, 18 novembre 2018 - Ieri la prima trasferta per l'Atletico Monreale, e non tardano ad arrivare i primi tre punti ai danni del Finale a Pollina. I ragazzi rossoblu di mister Davide Sorrentino hanno piegato una squadra tosta con una doppietta di Ferraro, una di Lo Giudice e i goal di Costanti..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com