Oggi è 21/04/2019

Editoriali

Editoriale Ottobre di Luigi Gullo

Dopo la pausa estiva la redazione di Filo Diretto riprende i lavori. Abbiamo deciso di pubblicare il numero di Ottobre in prossimità delle elezioni..

Pubblicato il 10 ottobre 2012

Editoriale Ottobre di Luigi Gullo

Dopo la pausa estiva la redazione di Filo Diretto riprende i lavori. Abbiamo deciso di pubblicare il numero di Ottobre in prossimità delle elezioni regionali per fornire un’informazione più precisa e puntuale su un tema molto importante e che ci vede particolarmente coinvolti, data la presenza di sei candidati monrealesi al Parlamento siciliano.  La Sicilia e il confronto elettorale che l’attende sono sotto i riflettori di tutta l’Italia.

Dall’esito delle urne potrebbero emergere indicazioni influenti sui futuri rapporti politici in Parlamento e sulle coalizioni che si costruiranno in vista delle Politiche del 2013. La Sicilia, da sempre considerata laboratorio politico d’Italia, sarà lo specchio delle tendenze e delle scelte di una parte molto rappresentativa di italiani. La Sicilia, chiamata a dare un giudizio sull’operato della uscente amministrazione guidata da Lombardo e sulla politica regionale, rappresenta, anche se con i dovuti distinguo e peculiarità, uno spaccato del sentimento politico nazionale. Le scelte di grande coalizione del PD con l’apertura a destra, le posizioni più intransigenti e critiche dell’IDV e di SEL, un PDL in crisi di identità, orfano di una figura carismatica capace di fare da collante tra le varie anime del partito e oggi caduto in balìa di varie correnti centrifughe, ed infine il tornado del Movimento Cinque Stelle, sono dinamiche politiche paragonabili a quelle che si vivono a Roma. Attendiamo di scoprire se il Movimento creato da Grillo, che beneficia di una campagna elettorale offerta generosamente dai vari Fiorito, Lusi e Penati, sarà in grado anche in Sicilia di guadagnare il voto d’opinione. Vedremo se i partiti tradizionali saranno penalizzati dal vento dell’antipolitica che sta vorticosamente soffiando in Italia o riusciranno a mantenere le proprie posizioni. Se i siciliani si mostreranno sensibili o refrattari al cambiamento, se sapranno scrollarsi di dosso una classe politica che ha continuato a fare sprofondare l’isola e che ha dimostrato di essere incapace di ridurre i tanti e annosi problemi che la stanno affossando, o se rimarranno fedeli ai soliti nomi legati ormai da diversi lustri alle onorevoli poltrone. Di sicuro, anche in Sicilia, un fenomeno importante e grave è costituito dal crescente astensionismo. Tra tessere elettorali bruciate e palesi manifestazioni di diserzione delle urne, i legittimi sentimenti di rabbia e di protesta e i conati di vomito dei cittadini dinanzi agli scandali della casta stanno trovando una valvola di sfogo nel modo più sbagliato e controproducente possibile. Il diritto al voto rimane ancora la principale e più incisiva forma democratica a disposizione del cittadino per influire sul futuro del paese. La sua rinuncia non potrà disarcionare i politicanti dalle loro poltrone né andrà ad intaccare i loro pacchetti di consensi clientelari. Al contrario, garantirà ai soliti nomi di mantenere le stesse poltrone. L’astensionismo del voto libero contribuirà a rendere più facile e probabile l’elezione e ad aumentare il peso specifico della solita nomenclatura tra gli scranni del Parlamento. La casta non teme le tessere elettorali bruciate, anzi ringrazia del gesto. La casta paventa che sempre più cittadini, liberi o affrancati dalla demagogia e dalle false promesse, decidano di sventolare dinanzi ai loro occhi le tessere elettorali con l’intento dichiarato di presentarsi alle urne in massa per esprimere un voto alternativo. Altro che astensionismo. Sta in questo il vero potere dell’elettore. Non serve stare in attesa che il cambiamento arrivi sempersonale, professionale e a volte anche politico, che le ha dotate dei requisiti necessari per svolgere un compito arduo ma nobile, e che le rende degne del titolo di Onorevole. La redazione di Filo Diretto, aperta da sempre al contributo dei cittadini, si è arricchita oggi di altre firme e quindi di ulteriori energie che le hanno permesso di avviare un nuovo progetto.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Matteo Salvini e Danilo Toninelli: “Liberateci dal male, amen”

    Editoriali

    Due “pezzi grossi” del governo nazionale arriveranno in Sicilia nel giro di una settimana. Sia il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini, sia il ministro alle Infrastrutture Danilo Toninelli arriveranno in provincia di Palermo.

    Continua a Leggere

  • Monreale. Mappatura delle discariche abusive. Ai piedi del Castellaccio una montagna di videocassette

    Editoriali

    [gallery ids="99130,99129,99128,99127,99126,99125,99124,99123,99122,99121,99120,99119,99118,99117,99116,99115,99114,99113,99112,99111,99110,99109,98956,98957,98955,98954,98953,98952,98951,98942,98943,98939,98935,98932,98927,98923,98922,98921,98920,98917,98918,99274,99275,99276,99277,99278"]

    Continua a Leggere

  • “Gelarda Traditore della Sicilia”, compare nella notte una scritta sul manifesto elettorale

    Editoriali

    Palermo, 20 aprile 2019 - Nella scorsa notte uno dei manifesti elettorali di Igor Gelarda, candidato della Lega alle europee del 26 maggio, è stato parzialmente coperto dalla scritta "Traditore della Sicilia". "La Lega opera ed agisce sui territori con le due donne e i suoi uomini migliori; inti..

    Continua a Leggere

  • Il ministro Toninelli in visita sulla strada della morte

    Editoriali

    Corleone, 20 aprile 2019 - "Tantissimi di voi me l'hanno chiesto: fai percorrere ad un Ministro le trazzere che percorriamo giornalmente. Detto, fatto!", è quanto ha scritto sul suo profilo Facebook Giuseppe Chiazzese, deputato di Corleone, per annunciare la visita del ministro delle Infra..

    Continua a Leggere

  • “Libertà è partecipazione”. Trasparenza, videosorveglianza, strategia rifiuti zero, portale turistico, ZTL, pedonalizzazione corso Pietro Novelli. Il progetto di Costantini per Monreale

    Editoriali

    Monreale, 20 aprile 2019 - Aggiungiamo oggi un altro tassello al complesso mosaico della campagna elettorale monrealese presentando il programma elettorale di Fabio Costantini, candidato a sindaco di Monreale per il Movimento 5 Stelle.

    Continua a Leggere

  • Monreale, incendio in antivilla. Noia, disagio giovanile, assenza di controllo del territorio

    Editoriali

    [gallery ids="99231,99232,99233,99234,99235,99236"] Monreale, 20 aprile 2019 - Non ha avuto esiti gravi l’incendio che è divampato ieri, nella tarda sera, all’interno dell’antivilla comunale di Monreale (

    Continua a Leggere

  • Monreale, giornata di incontri elettorali: Madonia, Lo Biondo e Romanotto

    Editoriali

    Monreale, 20 aprile 2019 – Giornata fitta di comizi quella di oggi. Sta per iniziare il conto alla rovescia per i candidati a sindaco della città di Monreale. In piazza Vittorio Emanuele alle 17,30 Benedetto Madonia, "Occupiamoci di Monreale", parlerà ai cittadini d..

    Continua a Leggere

  • Monreale, incendio all’interno della villa comunale. Intervengono i vigili del fuoco (LE IMMAGINI)

    Editoriali

    [gallery ids="99203,99204,99205,99206,99207,99208,99209,99210,99211,99212,99213,99214,99215"] Monreale, 19 aprile 2019 - Un incendio è divampato da poco all’interno dell’antivilla di Monreale. Sul posto stanno operando i vigili del fuoco, allertati dagli agenti della Polizia Municipale. ..

    Continua a Leggere

  • Luciana Littizzetto in visita oggi al Duomo di Monreale

    Editoriali

    Monreale, 19 aprile 2019 - Una ospite d’eccezione ha attirato questa mattina la curiosità di tanti monrealesi, e non solo. A non passare inosservata è stata l’attrice e show girl Luciana Littizzetto, vista girovagare per il centro storico di Monreale. La Littizzetto è giunta in questi gior..

    Continua a Leggere

  • Monreale secondo Caputo: tributi ridotti, gabinetti pubblici, palazzetto dello sport e parcheggio multipiano

    Editoriali

    Monreale, 19 aprile 2019 - Inizia con l'eliminazione delle barriere architettoniche, il programma elettorale di Salvino Caputo. Sostenuto dalle liste Forza Italia, Per Monreale Salvino Caputo Sindaco e Uniti per Monreale. Tra le prerogative principali di Caputo v..

    Continua a Leggere

  • Affissione irregolare dei manifesti elettorali? Costantini: “Irrispettoso per la legge e per l’ambiente”

    Editoriali

    Monreale, 19 aprile 2019 - Irregolarità nel corso della propaganda elettorale, è l'accusa rivolta d..

    Continua a Leggere

  • “Io lavoro in nero, posso chiedere il reddito di cittadinanza?” “Io come funzionario dell’INPS devo denunciarla”

    Editoriali

    Monreale, 19 aprile 2019 - Il reddito di Cittadinanza è in dirittura d'arrivo e molteplici sono gli interrogativi e i dubbi posti da un cospicuo numero di aspiranti a tale supporto economico. In tempo di comunicazione social, l'INPS ha, pertanto, deciso di mettere a disposizione la pagina FB "In..

    Continua a Leggere

  • Monreale, festa della liberazione organizzata dall’Auser

    Editoriali

    Monreale, 19 aprile 2019 - L’AUSER Circolo "Biagio Giordano" di Monreale anche que..

    Continua a Leggere

  • Accusato di evasione Irpef per 53 mila €, assolto Stefano Lo Greco

    Editoriali

    San Giuseppe Jato, 19 aprile 2019 - È stato assolto Stefano Lo Greco, imprenditore di San Giuseppe Jato operante nel settore dei rifiuti che era stato accusato di evasione IRPEF per l'ammontare di 53.000 €. Ai tempi dell'accusa, risalente al 2016, Lo Greco agiva con una ditta individuale. L'Ag..

    Continua a Leggere

  • Ci lascia Pino Valenza, icona della sartoria monrealese

    Editoriali

    Monreale, 19 aprile 2019 - Se n'è andato questa mattina Pino Valenza, storico sarto di Monreale, conosciuto e benvoluto da tutti. Valenza aveva recentemente compiuto 80 anni e con lui va via la tradizione sartoriale monrealese. Pino Valenza era forse l'unico vero sarto riconosciuto a Monreale, f..

    Continua a Leggere

  • Palermo. Si presenta con documenti falsi per incassare un rimborso IRPEF. Arrestato

    Editoriali

    Palermo, 19 aprile 2019 - Si era presentato all’ufficio postale per riscuotere un assegno, ma non ha convinto il direttore che ha chiamato i Carabinieri. Un palermitano di 79 anni, L. V., martedì pomeriggio si è recato presso una filiale di Poste Italiane, a Palermo, con una delega manoscritt..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Ancora spaccio. 34enne arrestato. Trovato in casa con cocaina, un bilancino di precisione, materiale vario per il taglio ed il confezionamento, contanti per 1.110 €

    Editoriali

    Monreale, 19 aprile 2019 - Ancora droga, ancora a Monreale. Ormai non passa settimana che le cronache non ci parlano di sequestri di sostanze stupefacenti. I Carabinieri della Compagnia di Monreale hanno arrestato un palermitano di 34 anni, T. S., per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stu..

    Continua a Leggere

  • Monreale, arrivano i contributi per il ripristino delle strade. Capizzi: “Ripartiranno i progetti di manutenzione”

    Editoriali

    Monreale, 19 aprile 2019 - Arrivano a Monreale contributi statali, per un ammontare di 374.068,65 €, che rientrano nel piano sicurezza. Il sindaco Piero Capizzi ha infatti reso noto che la somma sarà interamente destinata alla manutenzione delle strade de territorio. Il contributo, previsto pe..

    Continua a Leggere

  • Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com