Oggi è 16/06/2019

Cronaca

Il Nostro Turismo

“I bed and breakfast sono tutti pieni!!” così più volte ha dichiarato il nostro sindaco quest’estate quando veniva intervistato in merito al turismo monrealese. 

Sarà vero? È una dichiarazione emersa da dati di fatto o è stato un modo per attrarre turisti da noi? Dall’indagine svolta ascoltando il parere di vari commercianti che vivono di turismo e di gestori di B&B ed affittacamere, scelti in base a determinati criteri quali vicinanza dalla Cattedrale o esperienza lavorativa di questi, è emerso che il sindaco non si è curato di informarsi sull’argomento e sono emersi dati abbastanza rilevanti.

Pubblicato il 7 ottobre 2012

Il Nostro Turismo

Cominciamo con l’analizzare uno dei problemi principali che affligge la nostra città: i rifiuti! Ve ne sarete accorti che siamo un po’ invasi, ogni tanto, da immondizia qua e là. Questo è un problema di grande importanza. Non vogliamo con questa “denuncia” accusare il comune perché sappiamo che questo non ha il potere di risolverlo, ma a qualcuno dobbiamo pur rivolgerci come cittadini che onestamente pagano le tasse e che vorrebbero vivere e lavorare in una città pulita. Questo non da una bella immagine di noi nel mondo, dato che è risaputo che la nostra Cattedrale attrae turisti di qualsiasi nazionalità. Non ci facciamo una buona pubblicità! Alcune strutture turistiche hanno subìto problemi abbastanza seri, a danno della loro immagine, a causa di recensioni negative avute proprio riguardo la mancata raccolta dei rifiuti. Da ciò deriva un grave danno economico, non solo per le strutture ma per la città intera. Un altro problema, che può sembrare banale ma in realtà è importante, è quello della mancanza di segnaletica, quasi inesistente per quanto riguarda la strada da seguire per arrivare a Monreale da Palermo. Per i turisti stranieri è un’impresa guidare fino a Monreale, innanzitutto perché non sanno che direzione seguire, ma anche perché abituati a prendere i mezzi pubblici non sanno districarsi nel traffico di Palermo come noi. Poi arrivati a Monreale non sanno dove passeggiare perché da noi i marciapiedi sono un miraggio o, se ci sono, sono occupati dalle attività commerciali. Non è divertente vedere la paura sui volti degli stranieri che credono di morire proprio qui da noi, investiti da un’auto. È un problema anche questo! Come se non bastasse, il turista che sceglie di spostarsi con i mezzi pubblici è costretto a pentirsene perché non abbiamo dei servizi efficienti. Occorrerebbe facilitare i collegamenti. L’ennesimo problema emerso è il traffico della nostra cittadina. I turisti prima di arrivare a Monreale credono che questa sia il tipico paese di montagna tranquillo e libero da traffico e smog, ma purtroppo poi si rendono conto che non è proprio così. Per coloro che alloggiano in periferia il problema non si pone più di tanto ma solo fino a quando non fanno un giro del paese. E’ così difficile rendere Monreale più appetibile al mercato del turismo? Monreale non è solo Duomo e Chiostro! Abbiamo lo stile barocco, gli stucchi del ‘700, le fontane, ma in un degrado assoluto, le opere del Novelli e del Veneziano, la villa comunale che però non è agibile attualmente. Bisogna impegnarsi per cercare di attirare anche turisti di giovane età creando allettanti eventi anche per loro. Dovrebbe crearsi una sorta di collaborazione tra le varie strutture ricettive per far sì che gran parte dei turisti rimanga a dormire da noi, evitando che vada a pernottare a Palermo o in altri posti. Le varie strutture monrealesi non dovrebbero essere in competizione tra loro ma appunto farebbero bene ad allearsi perché così ne gioverebbe il turismo di tutto la città. Qualche gestore ha lanciato l’idea di creare un consorzio di strutture turistiche che possa non solo consolidare la collaborazione tra queste strutture, ma possa anche creare nuove opportunità di lavoro e migliorare l’immagine di Monreale in un contesto turistico più organizzato ed efficiente. I gestori non si dicono soddisfatti del lavoro dell’amministrazione, che per alcuni è proprio inesistente. Emerge che l’amministrazione è talmente lontana dai reali problemi e bisogni del turismo monrealese che gli stessi gestori tendono a sostituirsi ad essa. Non è da sottovalutare il problema crisi. Il calo di turisti che si registra è dovuto soprattutto a quesurismo, chi ci si dedica, riesce a portare il turista a Monreale ma solo per proprio interesse. L’amministrazione si impegna a fare qualcosa ma non è abbastanza. Ben vengano gli eventi da questa organizzati, ma occorre una programmazione turistica fatta da gente competente su base pluriennale. I gestori e i commercianti che abbiamo sentito non riescono a intravedere l’impegno dell’amministrazione. Evidentemente in concreto non risulta. Chiederemo all’assessore al turismo, Lia Giangreco, di illustrarci i progetti posti in essere dall’amministrazione per incentivare il turismo nel territorio monrealese.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Per la spiaggia di San Vito lo Capo il premio per il mare più bello d’Italia

    Cronaca

    San Vito Lo Capo mare più bello d’Italia. Sabbia fine, mare pulito e cristallino, servizi ai bagnanti e un turismo che parte da aprile e arriva sino a maggio. La cittadina marinara del Trapanese sale di prepotenza nell’olimpo delle località balneari. Il mare più bello d’Italia è, infatti, ..

    Continua a Leggere

  • Omicidio Nunzio Agnello, è giallo: indagini sulla vita privata e sugli affari di Marzio

    Cronaca

    SAN CIPIRELLO - I carabinieri di Monreale indagano sulla morte di Nunzio Agnello che ieri ha scosso la comunità di San Cipirello. Conosciuto da tutti co..

    Continua a Leggere

  • “Stupor Mundi”. La costruzione delle cattedrali di Palermo, Monreale e Cefalù nelle tavole del graphic novel di Emanuele Alotta

    Cronaca

    [gallery ids="106994,106995,106996,106997,106998,106999,107000,107001,107002,107003,107004,107005,107006,107007,107008,107009,107010,107011,107012,107013,107014,107015"] MONREALE - Si è tenuta ieri nell’aula consiliare del comune di Monreal..

    Continua a Leggere

  • Consiglieri comunali a rischio di incompatibilità, debiti superiori ai 2.000 € nei confronti del comune

    Cronaca

    MONREALE - Sarebbero una decina gli amministratori appena eletti ma a rischio di incompatibilità perché morosi nei confronti del comune. Per loro rimane ancora del tempo (30 giorni dalla ricezione della nota inviatagli dal segretario comunale) ..

    Continua a Leggere

  • Cantieri Culturali della Zisa: Saggio della Solidarietà organizzato dall’Associazione DONNATTIVA (FOTO)

    Cronaca

    [gallery ids="106960,106961,106962,106963,106964,106965,106966,106967"] MONREALE - Una grande serata ha coronato il sogno di tantissimi ballerini che si sono esibiti ieri sera nello spettacolo di Danza ai Cantieri Culturali della Zisa. Il Sagg..

    Continua a Leggere

  • Monreale, caduta massi in via regione siciliana

    Cronaca

    [gallery ids="106950,106951,106952,106953,106954,106955"] MONREALE - Nessun danno stato riportato da cose o persone, ma c’è voluto poco. Questa mattina dei massi si sono staccati dal costone che fiancheggia via regione siciliana, all’alte..

    Continua a Leggere

  • Laboratori, giochi e integrazione: torna il progetto “Tempo d’estate” presso l’ICS Veneziano di Aquino

    Cronaca

    [gallery ids="106925,106926,106927,106928"]

    MONREALE - Partirà il 17 giugno il progetto “Tempo d’estate, integrazione junior” promosso dall’associazione Con.vi.vi l’autismo, un programma che vuole consentire ai bambini p..

    Continua a Leggere

  • Monreale, al via la settimana dello sport. Basket, scherma, ginnastica ritmica, pallavolo, scacchi, corsa

    Cronaca

    MONREALE - Basket, scherma, ginnastica ritmica, pallavolo, scacchi, corsa. Ed ancora cheerleading Acrobatico, performance cheer, tenni. È la "settimana dello sport" che prenderà il via lunedì 17 a Monr..

    Continua a Leggere

  • Morto ammazzato a San Cipirello. Trovato esanime dal fratello il 41enne Nunzio Agnello

    Cronaca

    SAN CIPIRELLO - È stato trovato esanime questa mattina, sul marciapiede di fronte la sua abitazione, Nunzio Agnello, 42 anni. Sul posto i carabinieri della compagnia di Monreale e gli esperti della scientifica. Il corpo presenta numerosi segni di percosse, le..

    Continua a Leggere

  • Forestali. Orari di lavoro modificati e posti vacanti: la Sifus alza la voce all’ispettorato

    Cronaca

    PALERMO - Ieri mattina, presso l’ispettorato dipartimentale antincendio della forestale, i dipendenti del servizio antincendio si sono autoconvocati per ricevere risposte concrete rispetto diverse problematiche che da tempo si trovano costretti ad affrontare, senza r..

    Continua a Leggere

  • L’eredità di Paolo Giambruno a familiari ed ex soci, lo conferma la Corte d’appello

    Cronaca

    MONREALE - Nessuno stop cautelare alla restituzione dei beni agli eredi ed ai soci di Paolo Giambruno, monrealese, ex presidente dell’Ordine dei medici veterinari, nonché ex direttore del Dipartimento di prevenzione dell’Asp, deceduto l’anno scorso. La Corte d’appello rigetta la richiest..

    Continua a Leggere

  • Incendio in via Santa Liberata, le fiamme rasentano le abitazioni (VIDEO)

    Cronaca

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2019/06/video-incendio-case-popolari.mp4"][/video] [gallery ids="106891,106892,106893"] MONREALE - È divampato questa sera un incendio nei terreni adiacenti le case ..

    Continua a Leggere

  • Rosario Marfia, 81 anni, trovato morto carbonizzato nelle campagne del Monrealese

    Cronaca

    MONREALE – Si chiama Rosario Marfia l’81enne trovato morto carbonizzato questo pomeriggio nelle campagne di Monreale. L’anziano pare stesse bruciando delle sterpaglie in un canneto quando, forse a causa di un malore, sarebbe stato avvolto dalle fiamme. La tragedia si è consumata in contrada M..

    Continua a Leggere

  • Monreale, brucia sterpaglie e muore: 81enne senza vita in contrada Miccini

    Cronaca

    Un uomo è morto questo pomeriggio a Monreale. E' stato trovato dopo che i familiari avevano lanciato l'allarme. L'uomo di 81 anni non era rientrato a casa. Lo hanno trovato senza vita in contrada Vicinale Manca Miccini in territorio di Monreale. Sono intervenuti i vigili del fuoco, i forestal..

    Continua a Leggere

  • Salvo Campanella con un esoscheletro sul circuito del «Trofeo Città di Monreale»

    Cronaca

    MONREALE - Domenica 23 giugno si correrà a Monreale il trofeo «Città di Monreale», intitolato per il terzo anno di fila a Michele Guzzo, scomparso all’età di 48 anni nel 2015. Era un fiero atleta sostenitore dell’associazione sportiva monrealese Marathon Monreale che è promotrice dell..

    Continua a Leggere

  • A Chiusa Sclafani la sagra delle ciliegie, una tradizione lunga 50 anni

    Cronaca

    CHIUSA SCLAFANI - Torna la 50° Edizione della tradizionale Sagra delle Ciliegie a Chiusa Sclafani. La manifestazione, che segna l’arrivo della bella stagione, celebra il prodotto di pregio del luogo, denominato il paese delle ciliegie. L'event..

    Continua a Leggere

  • Allerta caldo, fino a domenica punte di 40 gradi

    Cronaca

    MONREALE - Punte di 40 gradi previste per le prossime ore. Si preannuncia una nottata caldissima in Sicilia. Le minime non scenderanno sotto i 26°, l'aria sarà infuocata. Solo da domenica sera una lieve diminuzione. L’Anticiclone sub tropi..

    Continua a Leggere

  • Si schianta e rimane schiacciato dal tram, ricoverato d’urgenza a Villa Sofia

    Cronaca

    È rimasto intrappolato sotto il tram dopo lo schianto, tanto che per liberarlo è stato necessario sollevarlo con l’ausilio dei vigili del fuoco. Si tratta di un ragazzo, vittima di uno scontro tra il tram di Palermo e il suo scooter. L'incidente stradale è avvenuto nel corso della tarda mat..

    Continua a Leggere