Oggi è 18/02/2018

Cronaca

Il Nostro Turismo

“I bed and breakfast sono tutti pieni!!” così più volte ha dichiarato il nostro sindaco quest’estate quando veniva intervistato in merito al turismo monrealese. 

Sarà vero? È una dichiarazione emersa da dati di fatto o è stato un modo per attrarre turisti da noi? Dall’indagine svolta ascoltando il parere di vari commercianti che vivono di turismo e di gestori di B&B ed affittacamere, scelti in base a determinati criteri quali vicinanza dalla Cattedrale o esperienza lavorativa di questi, è emerso che il sindaco non si è curato di informarsi sull’argomento e sono emersi dati abbastanza rilevanti.

Pubblicato il 7 ottobre 2012

Il Nostro Turismo

Cominciamo con l’analizzare uno dei problemi principali che affligge la nostra città: i rifiuti! Ve ne sarete accorti che siamo un po’ invasi, ogni tanto, da immondizia qua e là. Questo è un problema di grande importanza. Non vogliamo con questa “denuncia” accusare il comune perché sappiamo che questo non ha il potere di risolverlo, ma a qualcuno dobbiamo pur rivolgerci come cittadini che onestamente pagano le tasse e che vorrebbero vivere e lavorare in una città pulita. Questo non da una bella immagine di noi nel mondo, dato che è risaputo che la nostra Cattedrale attrae turisti di qualsiasi nazionalità. Non ci facciamo una buona pubblicità! Alcune strutture turistiche hanno subìto problemi abbastanza seri, a danno della loro immagine, a causa di recensioni negative avute proprio riguardo la mancata raccolta dei rifiuti. Da ciò deriva un grave danno economico, non solo per le strutture ma per la città intera. Un altro problema, che può sembrare banale ma in realtà è importante, è quello della mancanza di segnaletica, quasi inesistente per quanto riguarda la strada da seguire per arrivare a Monreale da Palermo. Per i turisti stranieri è un’impresa guidare fino a Monreale, innanzitutto perché non sanno che direzione seguire, ma anche perché abituati a prendere i mezzi pubblici non sanno districarsi nel traffico di Palermo come noi. Poi arrivati a Monreale non sanno dove passeggiare perché da noi i marciapiedi sono un miraggio o, se ci sono, sono occupati dalle attività commerciali. Non è divertente vedere la paura sui volti degli stranieri che credono di morire proprio qui da noi, investiti da un’auto. È un problema anche questo! Come se non bastasse, il turista che sceglie di spostarsi con i mezzi pubblici è costretto a pentirsene perché non abbiamo dei servizi efficienti. Occorrerebbe facilitare i collegamenti. L’ennesimo problema emerso è il traffico della nostra cittadina. I turisti prima di arrivare a Monreale credono che questa sia il tipico paese di montagna tranquillo e libero da traffico e smog, ma purtroppo poi si rendono conto che non è proprio così. Per coloro che alloggiano in periferia il problema non si pone più di tanto ma solo fino a quando non fanno un giro del paese. E’ così difficile rendere Monreale più appetibile al mercato del turismo? Monreale non è solo Duomo e Chiostro! Abbiamo lo stile barocco, gli stucchi del ‘700, le fontane, ma in un degrado assoluto, le opere del Novelli e del Veneziano, la villa comunale che però non è agibile attualmente. Bisogna impegnarsi per cercare di attirare anche turisti di giovane età creando allettanti eventi anche per loro. Dovrebbe crearsi una sorta di collaborazione tra le varie strutture ricettive per far sì che gran parte dei turisti rimanga a dormire da noi, evitando che vada a pernottare a Palermo o in altri posti. Le varie strutture monrealesi non dovrebbero essere in competizione tra loro ma appunto farebbero bene ad allearsi perché così ne gioverebbe il turismo di tutto la città. Qualche gestore ha lanciato l’idea di creare un consorzio di strutture turistiche che possa non solo consolidare la collaborazione tra queste strutture, ma possa anche creare nuove opportunità di lavoro e migliorare l’immagine di Monreale in un contesto turistico più organizzato ed efficiente. I gestori non si dicono soddisfatti del lavoro dell’amministrazione, che per alcuni è proprio inesistente. Emerge che l’amministrazione è talmente lontana dai reali problemi e bisogni del turismo monrealese che gli stessi gestori tendono a sostituirsi ad essa. Non è da sottovalutare il problema crisi. Il calo di turisti che si registra è dovuto soprattutto a quesurismo, chi ci si dedica, riesce a portare il turista a Monreale ma solo per proprio interesse. L’amministrazione si impegna a fare qualcosa ma non è abbastanza. Ben vengano gli eventi da questa organizzati, ma occorre una programmazione turistica fatta da gente competente su base pluriennale. I gestori e i commercianti che abbiamo sentito non riescono a intravedere l’impegno dell’amministrazione. Evidentemente in concreto non risulta. Chiederemo all’assessore al turismo, Lia Giangreco, di illustrarci i progetti posti in essere dall’amministrazione per incentivare il turismo nel territorio monrealese.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • “Ensemble Ars Combinatoria”: concerto di musica classica a Monreale

    Cronaca

    Domenica 25 febbraio alle 18,45 sarà possibile assistere ad un concerto di musica classica e sacra a Monreale. L'ingresso è gratuito.  Nella cornice della chiesa di Maria Santissima degli Agonizzanti è in programma l'esibizione dell"Ensemble Ars Combinatoria", che riunisc..

    Continua a Leggere

  • Rapinano la farmacia ma vengono arrestati da 20 poliziotti

    Cronaca

    Palermo, 18 febbraio 2018 - Due giovani sono stati fermati dagli agenti delle volanti e dei falchi dopo che avevano messo a segno una rapina alla farmacia ad angolo tra via Lincoln e corso dei Mille a Palermo. I due sono entrati e dopo avere arraffato i soldi sono usciti per strada cercando di sc..

    Continua a Leggere

  • C’era una volta … “Il Mago Grigio e le Matite”

    Cronaca

    Monreale, 18 febbraio 2018 - C’era una volta un regno tutto grigio governato dal Mago Grigio.  Il Mago Grigio viveva nel castello di creta sopra una montagna. Lì non batteva mai il sole, vi era sempre una nuvola grigia che faceva ombra sul castello. Al suo servizio aveva ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. I secolari ficus magnolie della villa ammalati: necessari interventi urgenti

    Cronaca

    Monreale, 18 febbraio 2018 - Sono passati svariati decenni da quando la villa comunale era uno spazio di gioco, dove divertirsi. Un posto dove trovare ristoro nel periodo estivo quando il caldo afoso soffoca la cittadina monrealese. Un ambiente incantevole e rilassante, mantenuto fresco, con una vis..

    Continua a Leggere

  • Salvo Lo Coco da Parigi vola a Torino per l’evento Wella

    Cronaca

    Monreale, 17 febbraio 2018 - Torino, ecco la meta di questo fine settimana del parrucchiere monrealese Salvo Lo Coco. Il Pala Alpitour sarà la sede dell'evento Wella più atteso dell'anno.

    Quindici top stylist italiani ed internazionali, si alterneranno sul palco più ..

    Continua a Leggere

  • Orlando incontra il sottosegretario Boschi: “Partito Democratico come Arca di Noè”

    Cronaca

    Palermo, 17 febbraio 2018 - "Il Pd come l'arca di Noè" che accoglie e mette in salvo le proposte migliori per il Paese. Così Leoluca Orlando, che ha concluso a Palermo l'incontro con il sottosegretario Maria Elena Boschi,

    Continua a Leggere

  • “Alcesti o la recita dell’esilio”: domani in scena a Partinico

    Cronaca

    1. Partinico, 171febbraio 2018 - Domenica 18 Febbraio alle ore 18.00 verrà portato in scena, al teatro Gianì di Partinico, "Alcesti o la recita dell'esilio" per la regia di Maurizio Carlo Luigi Vitale.
    Tre esistenze sconvolte da una sopravvenuta dittatura trovano rifugio in u..

    Continua a Leggere

  • Si cerca Otello, labrador nero. Si è perso a Monreale, zona cimitero

    Cronaca

    Monreale, 17 febbraio 2018 - «È scomparso Otello, a Monreale zona cimitero. È un Labrador nero di 6 anni, ha qualche pelo bianco sulla testa e un collare nero in cuoio. È microcippato. Per favore, a tutti i miei amici monrealesi, se doveste vederlo fatemi sapere». E' l'appello che una lettrice ..

    Continua a Leggere

  • «A Monreale crisi gravissima, politici fanno razzie». Il M5S ed i candidati alle Politiche

    Cronaca

    Monreale, 17 febbraio 2018 - Fondi europei, responsabilità, Mezzogiorno, burocrazia lumaca, credibilità della politica e problemi locali sono stati al centro dell’incontro dei candidati locali del Movimento 5 Stelle che si è tenuto ieri a Monreale. Dentro la sala di una pizzeria monrealese i tr..

    Continua a Leggere

  • Elezioni Camera e Senato, come si vota. Ecco la scheda elettorale con i nomi dei candidati del collegio monrealese

    Cronaca

    Monreale, 17 febbraio 2018 - Con il nuovo sistema elettorale, il cosiddetto Rosatellum, basterà una sola croce per esprimere il voto per le elezioni politiche del 4 marzo. I seggi saranno attribuiti con sistema misto, parte proporzionale e parte mag..


  • Sciacca. Avvelenati 15 cani randagi. Parole dure da Musumeci: “Atto di grave inciviltà” (FOTO)

    Cronaca

    Sciacca, 17 febbraio 2018 - Potrebbero essere state delle polpette avvelenate la causa della morte di 15 cani randagi a Sciacca. L'episodio si è verificato in contrada Muciare, vicino la spiaggia. Nella zona da tempo è stata segnalata la presenza di numerosi cani randagi, alcuni dei quali hanno..


  • Monreale, docenti dalla Spagna e dall’Ungheria. È l’“Erasmus Nations’ Puzzle”

    Cronaca

    Monreale, 17 febbraio 2018 - Si è svolta questa mattina in Sala Rossa, alla presenza del vicesindaco del comune di Monreale, Giuseppe Cangemi, l’accoglienza degli otto docenti degli istituti superiori di Madrid, in Spagna, e di Gyöngyös, una città del nord dell’Ungheria, da ..


  • Lavoro in proprio: i suggerimenti per avviare un’attività da zero

    Cronaca

    16 febbraio 2018 - Oggi siamo tutti aspiranti imprenditori: le difficoltà economiche e i cambiamenti del mercato del lavoro ci hanno naturalmente spinti in questa direzione, con tutte le conseguenze del caso. Conseguenze che parlano la lingua dell’incertezza e delle scarse conoscenze: spesso, inf..


  • Monreale, la sfilata di Carnevale aprirà la Festa di Primavera

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2018 - La sfilata di Carnevale prevista per i giorni scorsi a Monreale aprirà la Festa di Primavera, considerato che le avverse condizioni meteorologia, non promettono nulla di buono anche per domenica 18 febbraio. A comunicarlo sono gli assessori alla Pubblica Istru..


  • Ombre sulla chiusura della scuola di via Polizzi. Sospeso il capo dell’ufficio tecnico Maurizio Busacca

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2018 - Il capo dell’ufficio tecnico di Monreale Maurizio Busacca è stato sospeso dal servizio con privazione della retribuzione per 24 giorni. Inoltre gli verrà defalcato dalla retribuzione di risultato l’importo pari a quello spettante per il doppio del periodo della dur..


  • Monreale, ecco il bando Resto al Sud. Fabio Casamento: «Spesso non è difficile come sembra»

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2018 - In Sicilia serve maggiore cultura d’impresa e ci sono associazioni che perseguono quest’obiettivo, aiutando giovani con idee imprenditoriali brillanti, potenzialmente fonti di reddito. Un ulteriore aiuto ai giovani aspiranti imprenditori del Mezzogiorno proviene dal ..


  • Antichi mestieri, Tommaso Olivieri l’unico arrotino rimasto a Monreale

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2018 - Era un bambino quando iniziò ad affilare le lame degli attrezzi che venivano utilizzati per lavorare in campagna. A due passi dalla chiesa di Maria SS. dell’Odigitria nel quartiere del Carmine si trova lo storico arrotino di Monreale, Tom..


  • La Guardia di Finanza cerca 61 allievi ufficiali. Ecco come candidarsi

    Cronaca

    Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - 4 A Serie Speciale – n. 13 del 13 febbraio 2018, è stato pubblicato il concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’ammissione di 61 allievi ufficiali del ruolo normale – comparti ordinario e aeronavale – all’Accademia della Guardia di..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com