San Giuseppe Jato. 233°anniversario ritrovamento della sacra immagine Maria SS. della Provvidenza

Dal 20 al 21 luglio al via i festeggiamenti in onore della Madonna della Provvidenza

0
acqua park

È la più importante festa di San Giuseppe Jato è quella che si lega al Pellegrinaggio fatto in onore della Madonna della Provvidenza, all’omonimo Santuario il 21 Luglio di ogni anno. Dal 20 al 21 luglio a San Giuseppe Jato prenderà il via la celebrazione in onore di Maria SS. della Provvidenza nel 233° anniversario del ritrovamento della sacra immagine.

Tale festività è legata al ritrovamento di un dipinto, in ardesia grigia, raffigurante una “Madonna con Bambino”, rinvenuto il 21 luglio 1784 in località Dammusi, da tale Onofrio Zorba, un contadino di Borgetto. Dice la leggenda che, mentre Onofrio dormiva sull’aia, dopo la mietitura del grano, insieme ad altri suoi compaesani e ad alcuni contadini di San Giuseppe Jato, gli sia apparsa la Madonna indicandogli il luogo dove era sepolta la sua immagine. Scoperto il quadro, pare sia nato tra i presenti una disputa su chi dovesse custodirlo. Tradizione vuole che Onofrio Zorba abbia avuto l’ispirazione di metterlo su un carro trainato dai buoi, con la convinzione che sarebbe stata la stessa Vergine a scegliere la sua strada. E così fu: difatti, i buoi scelsero la via di San Giuseppe Jato, fermandosi davanti alla casa del principe Beccadelli, dove venne eretta una chiesa per accogliere la sacra immagine. (Chiesa della Provvidenza).

Oggi il quadro della Madonna della Provvidenza, eletta Patrona di San Giuseppe Jato, è conservato nella Madrice. I fedeli, a tempo debito, per devozione, lo portano ogni anno in processione al Santuario eretto nell’ex feudo Dammusi, per poi, al termine del rituale, ricondurlo nuovamente nella chiesa che lo custodisce fino all’anno successivo, quando si ripeteranno le manifestazioni celebrative.

20 e il 21 luglio il programma dei festeggiamenti

Giovedì 20 luglio

Ore 18.30 – S. Messa e celebrazione dei Primi Vespri

Ore 21.30 – Adorazione Eucaristica e processione del SS. Sacramento

Ore 22.30 – Tradizionale “MULUNATA” a cura della Confraternita

(Per consuetudine il Santuario rimarrà aperto tutta la notte per accogliere i pellegrini devoti)

Venerdì 21 luglio

Ore 04.00 – Raduno dei fedeli presso il Santuario Mariano cittadino (chiesa piccola)

Ore 04.30 – Partenza del Pellegrinaggio verso il Santuario di Dammusi

Ore 07.00 – Solenne Celebrazione Eucaristica

Ore 10.00 – 11.00 Sante Messe in Santuario

Ore 17.30 – S. Messa e processione di rientro in Paese.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.