Altofonte. 5 candidati per una poltrona

Di Girolamo, Marfia, Busellini, Di Matteo, De Luca in lizza per la carica di sindaco

Immobiliare Max

Altofonte, 29 aprile 2017 –  Per le prossime elezioni comunali di Altofonte, si annuncia la clamorosa discesa in campo anche della Signora Angelina Busellini.

Alla fine i tre candidati che erano stati proposti per le primarie del centro – sinistra, Di Girolamo, Marfia e Busellini, hanno deciso di competere in alternativa tra di loro per la carica di Sindaco. Ovviamente della partita faranno parte anche il Sindaco uscente Nino Di Matteo, e il Capogruppo dell’attuale opposizione Angela De Luca, la quale già da tempo ha ufficializzato la sua candidatura, e in questi giorni ha presentato la lista di candidati al Consiglio comunale.

La scelta della Busellini di competere in alternativa ad Enzo Di Girolamo sancisce definitivamente la fine di quella che è stata un’esperienza politico/amministrativa nata nel 1993 con l’elezione diretta del Sindaco. 

L’allora maggioranza democristiana che aveva guidato il paese dal dopo guerra in poi, venne battuta da una coalizione di partiti, formata principalmente dal PCI, PSI, PRI,  che per l’appunto si chiamarono “insieme per Altofonte”.

Leader indiscusso dell’aggregazione è stato Enzo Di Girolamo, già segretario della locale sezione del PCI, il quale è stato eletto Sindaco nel 1993 e, successivamente, lo è stato per altre due volte.

Ma anche la Busellini ne è stata un apprezzata esponente (area Socialista PSI). Eletta consigliere nel ’93 ha rivestito varie cariche, ed è stata presente in Giunta come vice Sindaco di Di Girolamo dal 2007 al 2012.

Adesso il paese attende con ansia di conoscere i candidati a consigliere delle liste. Inevitabilmente nelle liste saranno presenti uno ma anche due parenti in liste avverse. Ad oggi solo i candidati che sostengono Angela De Luca sono ufficiali, gli altri 60 circa si sapranno a breve, e certamente prima dell’11 maggio, data utile per la presentazione delle liste.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.