Monreale, la Divina Commedia spiegata su 86 dipinti di olio su tela

Il ricavato della manifestazione andrà a finanziare interamente un progetto in Colombia

0
acqua park

Monreale, 14 aprile 2017 – Dall’angoscia delle tenebre all’estasi della luce. La divina commedia nell’immaginario del Maestro Luigi De Mitri. E’ questo il titolo della mostra che aprirà i battenti il 19 aprile presso la galleria D’Arte Giuseppe Sciortino di Monreale, e si protrarrà fino al 15 maggio. Si tratta di una collezione di 86 dipinti in olio su tela che vogliono avere una funzione didattica ed educativa.

“Abbiamo voluto ospitare – ha spiegato il sindaco Piero Capizzi – le 86 opere d’arte nei nostri siti, che per vocazione naturale rappresentano l’incontro tra arte e culture di diversi popoli, ad ulteriore prova della cooperazione e collaborazione che auspichiamo in tema di eventi culturali e artistici, nella prospettiva di una crescita della collettività locale. Arte e cultura non possono avere limitazione territoriale o di altro tipo”.

Presente alla conferenza stampa il consulente del sindaco Mario Micalizzi, ringraziato da Capizzi per la sua utile collaborazione ai fini della riuscita dell’evento.

La mostra è stata ideata dal dr Nicolò Pavone in collaborazione con Vincenzo Lo Cascio ed è stata  possibile grazie ai patrocini di Città di Monreale Arcidiocesi di Monreale, nella persona dell’Arcivescovo Michele Pennisi, ed i contributi di Rotary Club Palermo Montepellegrino e di altri sponsor commerciali.

Il General Manager de Il Tuareg srl, Vincenzo Lo Cascio, ha spiegato come l’interesse dei soci sia quello di finanziare progetti rivolti ai bambini e ragazzi vittime degli abusi sessuali, coniugando arte e cultura, strumenti utili a contrastare il turismo sessuale. L’associazione al momento gestisce una casa famiglia che ospita più di 50 bambini in Colombia. “Porteremo la Divina Commedia ai bambini con le sue peculiarità storiche ed educative”.

Il ricavato dell’iniziativa verrà interamente devoluto per l’associazione, nulla verrà detratto per coprire i costi di gestione che saranno interamente a carico degli sponsor.

All’inaugurazione sarà tenuta una lectio magistrali del Maestro Luigi De Mitri sull’arte greca dall’arcaico all’ellenistico. il 22 aprile seguirà un convegno del prof. Sergio Cristaldi dal titolo “Dire L’indicibile. Dante e la poesia del divino. Ancora il 12 maggio Vincenzo Incenzo e Les Blondes et Noir terranno un seminario sul tema “La partitura infernale. Eventi sonori nell’Inferno dantesco”. infine il 13 maggio l’ultima Lectio Magistralis del Maestro De Mitri: “Una finestra sull’arte del medioevo. Dal Simbolismo Cristiano all’Arte Gotica”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.