Blitz dei Carabinieri in uno ospizio abusivo, denunciato un monrealese /VIDEO

La comunità per anziani "Casa del Sorriso" è stata posta sotto sequestro dai Carabinieri di Partinico perchè priva di regolare licenza

0
Araba Fenice desk

Monreale, 4 aprile – E’ stato G.M. di 50 anni di Monreale a finire sotto inchiesta in qualità di presidente ella associazione onlus della comunità alloggio per anziani “Casa del Sorriso” che è stata posta sotto sequestro dai Carabinieri di Partinico perchè priva di regolare licenza. 

L’uomo è stato denunciato dall’autorità giudiziaria per maltrattamenti di persone (maltrattamenti non fisici). In particolare all’interno della struttura non sarebbero stati garantiti agli anziani “standard organizzativi e strutturali”, in relazione anche al personale risultato dai controlli  non qualificato per la mansione che stavano svolgendo. Il monrealese dovrà rispondere anche di somministrazione di medicine guaste o imperfette e omessa comunicazione delle persone che alloggiavano all’interno della struttura all’Asp, agli organi di polizia. Sull’uomo grava anche l’accusa di mancata iscrizione della struttura all’albo comunale. 

Tutti gli ospiti della comUnità per anziani sono stati trasferiti in un’altra struttura o presso le rispettive famiglie. 

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale