Acqua non potabile a Grisì, l’ordinanza del sindaco

L’utilizzo dell’acqua è consentito per soli usi igienico-sanitari

0
Immobiliare Max

MONREALE, 3 aprile – “Si avvisa la cittadinanza della frazione di Grisì che con ordinanza sindacale n.16 del 03 Aprile 2017 si ritiene necessario inibire l’uso dell’acqua potabile in distribuzione nella rete idrica comunale nella frazione di Grisì, consentendo solo l’uso esclusivo igienico-saniatrio sino alla risoluzione del problema”. Con questo avviso, pubblicato sull’Albo Pretorio comunale, il sindaco di Monreale avvisa i residenti della frazione di Grisì della momentanea non potabilità dell’acqua proveniente dall’acquedotto comunale.

La non potabilità dell’acqua è causata dalla situazione di emergenza idrica in cui versa la frazione. È stato necessario infatti distribuire l’acqua proveniente dalla sorgente Dammusi senza il trattamento di clorazione previsto per legge. È consentito utilizzare l’acqua per soli usi igienico-sanitari fino alla risoluzione del problema.

L’acqua potabile nella frazione di Grisì sarà fornita mediante noleggio del servizio autobotte.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.