Artificieri e Cinofili in visita presso la scuola Morvillo di Monreale

Sotto lo sguardo attento dei ragazzi, i cani ben addestrati hanno eseguito diversi esercizi rispondendo puntualmente agli ordini del proprio conduttore

Immobiliare Max
Salvo Lo Coco

Monreale, 21 marzo – Oggi gli alunni della scuola Morvillo hanno segnato un’altra fondamentale tappa nell’ambito del progetto “Legalità” con l’incontro ravvicinato con i rappresentanti dell’arma dei Carabinieri che hanno presenziato con due basilari unità operative: il Nucleo Artificieri e Antisabotaggio e il Nucleo Cinofili di Palermo. L’incontro è stato coordinato dal Maresciallo Aiutante Vincenzo Onorini e dal Car. Ida Zappa della Compagnia Carabinieri di Monreale.

Il Maresciallo Capo Angelo Catamo, il Brigadiere Capo Vincenzo Scalici e l’App. Michele Minzera hanno illustrato la pericolosità di molti “giochi” pirici che, costruiti e conservati senza le dovute precauzioni, possono rivelarsi gravosi per la propria e altrui incolumità. Grande interesse ha suscitato il “robot” del nucleo Artificieri e le spiegazioni su come e quando viene utilizzato.

Il momento più entusiasmante è stato sicuramente quello in cui sono entrati in azione i cani dell’unità cinofila: Troll al seguito del Brig. Giuseppe Mannoia e Acrab condotto dall’App. Salvatore Restivo. Sotto lo sguardo attento dei ragazzi, i cani ben addestrati hanno eseguito diversi esercizi rispondendo puntualmente agli ordini del proprio conduttore.

“Questo è solo il primo di una serie di appuntamenti che vedranno coinvolti gli alunni della scuola Morvillo” – fa sapere Antonella Lo Presti, primo collaboratore del Dirigente Scolastico – “appuntamenti a cui una società educante non può sottrarsi perché le nuove generazioni devono “respirare” cultura di legalità soprattutto grazie ad iniziative sinergiche in cui i cittadini di domani si sentano veri protagonisti del loro processo di crescita.”

 

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.