Monreale, tolleranza zero per i furbetti dei rifiuti. Assessori e agenti in giro a stanare i trasgressori

Comminate le prime contravvenzioni per inottemperanza dell'ordinanza sul conferimento dei rifiuti

acqua park

Monreale, 13 marzo 2017 – Tolleranza zero per i furbetti dei rifiuti. A pochi giorni dall’emissione dell’ordinanza comunale che disciplina il conferimento dei rifiuti nelle zone A e B, adesso servite dal servizio di raccolta porta a porta, sono partiti i controlli degli agenti della Polizia Municipale di Monreale, guidati dal Vicecomandante Castrense Ganci. Chi non ottempera alla nuova regolamentazione verrà multato.

Il primo giorno di raccolta non è andato per il verso giusto, ne abbiamo parlato in un precedente articolo. Quasi tutti gli ex punti di raccolta dei rifiuti indifferenziati si sono trasformati in piccole discariche abusive. Specialmente nella zona alta del paese, dove dalle 07,00 del mattino di oggi gli agenti hanno setacciato l’area, accompagnati dall’assessore al ramo, Giuseppe Cangemi, e dall’assessore alla Polizia Municipale, Nicola Taibi.
In diversi casi, rovistando tra i rifiuti nei sacchetti, sono riusciti a risalire ai residenti che non avevano ottemperato al rispetto delle nuove norme, continuando ad abbandonare i rifiuti indifferenziati laddove prima c’erano i contenitori. Ed ecco che inesorabile è arrivata la contravvenzione: 150,99 € per ciascuno dei 15 utenti.

Il controllo sul conferimento dei rifiuti, specialmente in questi primi giorni, sarà una priorità del Corpo, che già da domattina rivolgerà le sue “attenzioni” al quartiere Carmine.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.