La Magna via Francigena: rinasce il cammino dei pellegrini in Sicilia

A giugno il cammino inaugurale per la rinnovata tratta tra Palermo e Agrigento. Circa 160 km, suddivisi in tappe da 20-25 km al giorno

Immobiliare Max

Ben 160 chilometri alla scoperta dell’entroterra della Sicilia. È l’itinerario della Via Francigena siciliana che sarà inaugurato nel giugno 2017. Lungo l’asse Agrigento-Palermo passa la “Magna via Francigena”, solcata per millenni da pellegrini e viaggiatori in età bizantina, islamica e alto medievale. Nella sede della Curia Arcivescovile di Agrigento è stato presentato il progetto che recupera e promuove questo suggestivo percorso che permetterà a turisti e viandanti di avventurarsi alla scoperta della Sicilia interna e delle sue perle rurali.

A giugno il primo cammino inaugurale della Magna Via Francigena. Per chi non se la sentisse di percorrere l’intero tracciato, il percorso è divisibile in otto tappe da 20-25 chilometri ciascuna. Promosso dal comune di Castronovo di Sicilia e dal partenariato diffuso di 13 Comuni, dalla diocesi di Agrigento e con il supporto dall’associazione Amici dei Cammini Francigeni di Sicilia, gode del sostegno del ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo e dall’assessorato al Turismo, sport e spettacolo della Regione Siciliana e punta alla valorizzazione della cultura degli itinerari di pellegrinaggio e cammino con il ripristino degli antichi percorsi di origine normanna, denominati francigeni.

 

 

Ricevi tutte le news

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.