Il sindaco di Roccamena sarà sentito a Roma dalla Commissione Antimafia

La scelta di audizione da parte del sindaco è volontaria ed autonoma e nasce dalla pubblicazione dell'atto ispettivo da parte di vari senatori

acqua park
dino Maranfusa

Roccamena, 18 febbraio – Su richiesta del Sindaco del Comune di Roccamena, Tommaso Ciaccio, Rosy Bindi, Presidente della Commissione Antimafia, ha disposto la sua audizione.

Il primo cittadino di Roccamena sarà sentito mercoledì 23 febbraio a Roma, accompagnato dal proprio legale Vincenzo Pillitteri. La scelta di audizione da parte del sindaco è, come afferma il Giornale di Sicilia,  volontaria ed autonoma e nasce a seguito della pubblicazione dell’atto ispettivo da parte di vari senatori, tra cui Giarrusso del Movimento Cinque Stelle.

“Sono convinto – dichiara Ciaccio – che il rispetto, anche politico, dell’Autorità dinanzi alla quale mi recherò dimostra senza alcun margine di dubbio la legalità delle azioni amministrative dell’Ente che rappresento. A tal fine ho anche invitato la Commissione a tenere una seduta a Roccamena Sono consapevole di aver operato nella massima trasparenza e legalità così come farò per il proseguo del mandato”.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.