Deteneva un fucile artigianale, in arresto un ultraottantenne di Contessa Entellina

Il tribunale di Termini Imerese, dopo la convalida dell’arresto, ha disposto l’immediata liberazione in attesa del processo

0
acqua park
Marchese

Contessa Entellina, 16 febbraio – Continuano i controlli dei Carabinieri su tutto il territorio della provincia volti a regolare e disciplinare la corretta custodia delle armi legalmente detenute. Nell’ambito di questi controlli i Carabinieri hanno arrestato C.a., pensionato del posto, ultraottantenne, per il reato di detenzione abusiva di arma e munizioni.

All’atto del controllo è stato accertato che oltre a detenere una rivoltella e munizioni legalmente denunciate, era in possesso anche di un fucile artigianale, costruito da sè utilizzando una canna di altro fucile, perfettamente funzionante.

Il tribunale di Termini Imerese, dopo la convalida dell’arresto, ha disposto l’immediata liberazione in attesa del processo.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.