Comune di Montelepre, selezione pubblica: “Istruttore direttivo amministrativo – Assistente sociale”

Indetta selezione pubblica per la copertura di un posto vacante, con contratto di lavoro a tempo determinato e parziale. Scadenza il 24 febbraio

Immobiliare Max

Montelepre, 16 febbraio – Il Comune di Montelepre è alla ricerca di una figura professionale da inserire all’interno della macchina comunale: “Istruttore direttivo amministrativo – Assistente sociale”. Per candidarsi c’è tempo fino a giorno 24 febbraio, la domanda di partecipazione, redatta in carta libera e debitamente sottoscritta, pena l’esclusione, secondo lo schema ( Allegato “A”) predisposto dall’Ente, deve pervenire a mezzo di posta elettronica certificata al seguente indirizzo: comunemontelepre@postacertificata.org.

Una selezione pubblica per titoli, curriculum ed eventuale colloquio motivazionale per la copertura con contratto di lavoro a tempo determinato e parziale, di un posto vacante della dotazione organica di cat D1 – Profilo “Istruttore direttivo amministrativo – Assistente sociale”, con un contratto da 18 ore settimanali. La procedura selettiva è rivolta al reperimento di una figura professionale di alta specializzazione, con comprovata esperienza pluriennale e specifica professionalità; in possesso di diploma di laurea in Servizio Sociale, 57/S; programmazione e gestione dei selle politiche e dei servizi sociali, LM 87 Servizio Sociale e politiche sociali o equipollenti; possieda le capacità e le competenze professionali idonee per l’espletamento delle specifiche attività presso il Settore I – Affari generali, servizi ai cittadini e Polizia Municipale Il.

Il professionista selezionato andrà a ricoprire il profilo professionale di Istruttore Direttivo Amministrativo /Assistente Sociale, posizione giuridica ed economica D1, che svolga tutti i compiti e le mansioni che istituzionalmente fanno capo al profilo predetto. L’incarico sarà conferito per il periodo, decorrente dalla data di stipula del contratto fino al 30.11.2017, comunque non inferiore a sei mesi, prorogabile.

Il candidato utilmente selezionato, a cui verrà affidato l’incarico, stipulerà un contratto di lavoro dipendente a tempo determinato e parziale articolato su un orario settimanale di n. 18 ore, distribuite su un minimo di 2 ed un massimo di 4 giorni settimanali, di cui almeno 1 giorno anche in orario pomeridiano.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.