Il Real Parco stende l’Acireale 4 a 2 e mantiene saldo il primo posto

In una partita giocata al limite del regolamento da parte della squadra acese il Real Parco riesce con disinvoltura a portare a casa i tre punti

Immobiliare Max

Altofonte, 29 gennaio – Trasferta redditizia per il Real Parco, impegnato ad Acireale contro una compagine che si trova in fondo alla classifica del campionato di serie C1 e che lotta per non retrocedere. Nonostante la squadra di Altofonte mancava di un paio di pedine fondamentali come Mannino e Palazzotto, i ragazzi di mister Mosca hanno dimostrato carattere in una partita giocata in un ambiente al limite del regolamento dove il pubblico acese entrava quasi in campo.

L’Acireale, non riuscendo a raddrizzare una partita dominata dalle capacità tecniche dei giocatori del Real Parco, ha cercato in tutti i modi di arrivare alla rissa giocando un calcio duro.

La strategia dell’Acireale si è però rivelata fallimentare ed ha permesso di ai ragazzi parchitani di salire in cattedra con i vari Prestigiacomo, Latino, Lo Nigro e Fuschi, vincendo una partita importantissima.

A causa del comportamento del pubblico la partita è stata sospesa per 5 minuti.

Il conteggio delle reti vede per la squadra di Acireale, 2 gol di Lo Nigro , 1 Di Dio, 1 Fuschi. Per il Real Parco, Latino, F. Rinicella, Terrasi, Madonia, Lo Nigro, Mosca, Prestigiacomo, Comito, Giannola, Fuschi, Di Dio.

Risultati e classifiche di Serie C1

Arcobaleno Ispica – United Capaci 6-10
Città di Leonforte – Kamarina 4-3
Acireale – Real Parco 2-4
Città di Scicli – Argyrium 8-2
Mabbonath – Pro Gela 4-0
Mascalucia – Akragas Futsal 2-3
Peloritana – Cus Palermo 2-4

 

Real Parco 41, Akragas Futsal 40, United Capaci 37, Mabbonath 26, Mascalucia 25, Città di Scicli 24 Kamarina 23, Città di Leonforte 21, Arcobaleno Ispica 20, Pro Gela 18, Cus Palermo 16, Acireale 11, Peloritana 7, Argyrium 5.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.