Rubino: “Maggioranza consiliare ridotta da 20 a 7. Lavorerò per superare la frammentazione”

Il commissario del PD scende in campo per risanare la maggioranza di governo

Immobiliare Max

Monreale, 26 gennaio 2017 – L’approvazione della mozione presentata in consiglio comunale dal gruppo CambiAmo Monreale ieri pomeriggio, riguardante la restituzione del premio di risultato del segretario generale, la dott.ssa Domenica Ficano, ha segnato il prevalere dell’opposizione sulla maggioranza di governo.

Lo sbilanciamento dei numeri in consiglio comunale è certamente significativo della presenza di forti malumori all’interno della maggioranza di governo e di difficoltà per il sindaco Capizzi a mantenere gli equilibri interni.

Una difficoltà non sfuggita ad Antonio Rubino, il neo commissario del circolo di Monreale, che dopo un primo, ristretto, incontro tenuto ieri sera in Via Bentivegna con una parte del partito democratico, lancia un salvagente a Capizzi:

“Il voto in consiglio comunale di ieri, in merito all’odg riguardante il premio di circa € 10.000 per la segretaria comunale, dimostra che la maggioranza politica che sostiene Capizzi è sempre più in sofferenza. Riteniamo che non può essere un semplice incidente se una maggioranza originaria di 20 consiglieri sia ridotta a soli 7 sette.

Il Partito Democratico, fino alla fine, sarà disponibile a percorrere tutte le strade utili a superare la frammentazione e restituire alla città un quadro politico chiaro.

In questa direzione lavorerò nei prossimi giorni, auspicando di trovare in tutti il senso di responsabilità necessario a superare questo periodo non proprio esaltante”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.