Scuola, gli studenti del Liceo Basile di Monreale in protesta per il freddo

Immobiliare Max

Monreale, 19 gennaio 2017 – Gli studenti del liceo Basile di Monreale stanno protestando per il mal funzionamento e per l’insufficienza dei termosifoni nella scuola. Troppo freddo nelle aule, gli studenti non ci stanno. Dopo un sopralluogo da parte dei rappresentati dei ragazzi, si è deciso di manifestare il proprio dissenso non entrando nelle aule. Vani gli interventi dei tecnici che si susseguono da settimane.

Si levano le proteste degli studenti e naturalmente dei rispettivi genitori che si chiedono come sia possibile che “ogni anno si ripete lo stesso identico problema” e sul perché “nei mesi estivi, quando gli istituti sono chiusi, non si sia provveduto a sistemare il riscaldamento, invece di attendere l’apertura delle scuole”

Soffitti troppo alti, finestre rotte, pochi e malfunzionanti termosifoni nella struttura monrealese hanno spinto alcune classi del secondo piano a disertare le lezioni già da alcuni giorni.

“Mens sana in corpore sano”, con questo slogan i ragazzi questa mattina hanno deciso di protestare, dopo una settimana di ore trascorse in aule al freddo. “Una mente può lavorare bene solo se il corpo è messo nelle condizioni per farlo – dichiarano Alessandro Miceli, Roberta Spinnato e Davide Coloma, rappresentanti del liceo Basile. Le temperature sono al di sotto dei 18° C, di fatto sono diversi gli studenti che hanno deciso di non venire a scuola durante questa settimana di gelo”.

Assessore ai Lavori pubblici D’Alcamo: “L’amministrazione di Monreale è a fianco degli studenti delle scuole superiori, faremo di tutto per sostenerli. L’Istituto è di competenza dell’area metropolitana, chiamerò la Provincia per la verifica delle condizioni delle aule”. A seguito dell’intervento nell’istituto D’Aleo, il sindaco di Monreale Capizzi la settimana scorsa aveva già chiesto un sopralluogo e manutenzione anche al liceo Basile.

In questo momento i ragazzi sono davanti l’istituto D’Aleo in attesa di essere ricevuti dalla Preside Giannino.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

  1. Roberta dice

    La citazione è scritta in maniera errata!
    Il nostro slogan era ‘mens sana in corpore sano’..per il resto articolo impeccabile!