La notte bianca dei licei classici a Monreale: si balla, si gioca e si studia – FOTO e VIDEO

acqua park

Monreale, 14 gennaio – Anche Monreale è stata protagonista della “Notte Nazionale del Liceo Classico”, iniziativa in programma in tutta Italia venerdì 13 gennaio dalle ore 18.00 alle 24.00. Protagonisti della serata sono stati gli studenti del Liceo Emanuele Basile che si sono cimentati in performance teatrali, maratone di letture, conferenze, dibattiti, degustazioni gastronomiche e tante altre iniziative.

Nel corso della serata la scuola ha aperto le sue porte a tutti i cittadini. Ciascun istituto ha personalizzato le sue iniziative grazie anche al protagonismo degli alunni. Un evento utile per sostenere la validità della formazione umanistica, nonostante il passare del tempo. La Notte nazionale del liceo classico vuole essere anche un modo alternativo e innovativo di fare scuola, infatti gli alunni della classe 2 A hanno messo in scena I Promessi Sposi di Manzoni, mentre altre 9 studentesse hanno interpretato le 9 Muse Greche.

Hanno preso parte alla Conferenza Stampa i professori Andrea Cozzo e Gianluigi Oliveri, dell’Università di Palermo, presente l’assessore alla Pubblica istruzione, Nadia Olga Granà. Soddisfatta, ha espresso il suo ringraziamento la Preside Cettina Giannino.

La Notte Nazionale del Liceo Classico, giunta quest’anno alla terza edizione e a cui hanno aderito 367 licei a livello nazionale, nasce dall’idea del prof. Rocco Schembra, docente di Latino e Greco presso un liceo di Catania, con l’intento di offrire una nuova immagine del liceo classico nel panorama nazionale, come importante punto di riferimento in un momento di grande crisi valoriale come quello odierno e come «una realtà viva e vivace, capace di trasmettere il meglio della nostra storia con lo sguardo sempre vigile al presente ed al futuro».

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.