Casa della Cultura, al via “Movingbooks”. Dibattiti, proiezioni, laboratori artigianali

0
tusa big

Monreale, 13 gennaio 2017 – Dopo i numerosi eventi messi in programma per il periodo natalizio, ecco pronto “Movingbooks”, il ricco cartellone di manifestazioni che animeranno nel mese di gennaio la “Casa della Cultura”.

Una rassegna curata e voluta dall’assessore ai Beni Culturali e alla Pubblica Istruzione, l’arch. Nadia Olga Granà, con la collaborazione di Giuseppe Moschella, che ha tra l’altro curato l’editing grafico della manifestazione dal titolo “Movingbooks”. Ben sei eventi, che spazieranno dall’arte alla letteratura, dai dibattiti sul giornalismo d’inchiesta e sulle vittime di mafia, all’artigianato, alla presentazione di libri, per arrivare a momenti dedicati ai più piccini con la proiezione di film di animazione.

Un dispendio di energie rivolto a rendere l’ex ospedale Santa Caterina, sede oggi della biblioteca comunale, un centro culturale per il territorio, una risorsa ad ausilio di tutta la comunità monrealese. Tante le iniziative programmate.

Si comincerà con “Mosaicando …” il laboratorio artigianale condotto dai docenti del liceo artistico Alvich e Urso. E’ rivolto ai ragazzi delle scuole medie che verranno guidati dai due maestri nel conoscere le tecniche del mosaico. Sarà anche un’occasione per conoscere l’offerta formativa del liceo artistico monrealese. L’appuntamento è per martedì 17, ore 9,30.

Giovedì 19, sempre alle ore 09,30, verrà presentato il libro di Giuseppe Carli “Rosalia dai capelli d’oro”, rivolto ai più piccini. L’evento è organizzato dall’assessorato in collaborazione con l’associazione monrealese “Mons Realis”. I ragazzi verranno accolti con una ricca merenda.

Dal 20 al 30 del mese sarà possibile ammirare la collettiva d’arte “Artistiche Sicilianità”. Esporranno, tra gli altri, Sara Patellaro, la Fornace di Bisanzio, e sarà presentato anche “Sweet Sicily”, il bestseller della scrittrice Alessandra Dammone, sulla pasticceria siciliana, premiato come miglior libro del settore, e presentato in giro per il mondo. L’inaugurazione della mostra è per venerdì 20 alle ore 18,00.

Dal 23 al 27 verrà proiettato a ciclo continuo “Tutto Sciascia passione per passione”, il docufilm in due puntate di Ezio Muzii su Leonardo Sciascia, per ricordare, a poiché giorni dalla ricorrenza della sua nascita, avvenuta l’8 gennaio 1921, lo scrittore e politico siciliano.

Giovedì 26 sarà invece l’occasione per ricordare il giornalista Mario Francese, a 38 anni dal suo omicidio avvenuto a Palermo per mano della mafia. Per le 09,30 è previsto l’incontro, rivolto in particolar modo agli studenti delle scuole superiori, con la partecipazione di illustri ospiti. Parteciperanno al dibattito Teresa Di Fresco, vicepresidente dell’ordine dei giornalisti, il giudice Mario Conte, Lavinia Caminiti, fotografa autrice della mostra “Gli invisibili”.

Infine venerdì 27 si chiuderà la rassegna di gennaio con la proiezione del film di animazione “Louis Carroll e Alice” della Disney, rivolto ai più piccoli delle scuole materne, che potranno anche partecipare alla lettura del libro.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.