Anche a Monreale la “rottamazione” delle cartelle esattoriali dal 2000 al 2015

Immobiliare Max

Monreale, 12 gennaio – La giunta comunale martedì scorso ha approvato il regolamento per la definizione agevolata delle entrate che introduce una forma di definizione agevolata per le cartelle di pagamento emesse dagli agenti della riscossione, relative a ruoli a essi affidati dal 2000 al 2015.

Si tratta della cosiddetta “rottamazione delle cartelle di pagamento”, usufruibile da tutti i contribuenti che potranno accedere alla sanatoria entro il 31 marzo 2017, compilando un modulo e consegnandolo all’Ente di riscossione o con l’invio tramite Pec. Inoltre sarà consentita una dilazione massima in 16 rate di cui la prima dovrà essere versata entro giugno per finire il piano di pagamenti entro il 30 settembre 2018”.

Il regolamento è stato inviato e sottoposto alla approvazione del consiglio comunale per essere inserito dal presidente del Consiglio Giuseppe di Verde nella prima seduta utile entro e non oltre il 31 Gennaio 2017. L’atto è stato approvato ad una unanimità ed e stato dichiarato di immediata esecuzione.

Per il sindaco Piero Capizzi questo è anche il frutto di tutte le iniziative portate avanti anche dall’ANCI che da la possibilità a tutti coloro che devono pagare delle cartelle di mettersi in regola evitando di pagare gli interessi sulle sanzioni amministrative per violazioni del Codice della Strada che potranno essere cancellati. La delibera integrale è già stata pubblicata sul sito internet del Comune di Monreale, previa approvazione del Consiglio Comunale, tutte le informazioni saranno disponibili nel portale web del comune di Monreale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.