Empoli vs Palermo 1-0. La squadra rosanero manca degli attori per salvarsi dalla retrocessione

Immobiliare Max

Empoli, 8 gennaio 2017 – Empoli vs Palermo 1-0. E’ stato questo il risultato di una gara molto importante e delicata per il proseguo del campionato dei Rosanero, adesso a 7 punti di distanza dalla zona salvezza. Una gara ordinata e con qualche evidente sbavatura come al solito a centro campo e difesa, ed è stata proprio quella decisiva in difesa con una ingenuità di Cionek contro il navigato Maccarone a decretare un rigore molto generoso. Una gara che il Palermo ha gestito con un buon possesso palla ma senza quel guizzo in area da permettere di mettere a segno la palla vincente.

La partita ha dimostrato le solite lacune che conosciamo fin dall’inizio del campionato. È mancato il cinismo e l’esperienza per portare l’intera posta a casa. L’Empoli ha subito il possesso palla dei rosa senza mai impensierire Posavec.
L’unico vero impegno è stato il rigore assegnato da Valeri. Alla fine un episodio simile davanti la porta dell’Empoli e l’arbitro ha lasciato correre, mentre Corini, per una vivace protesta, è stato di conseguenza espulso.

Una gara che meritava il pareggio per quello che il Palermo ha mostrato in campo. Le due squadre vogliono salvarsi ma non hanno gli attori per dimostrare di meritare la serie A. Adesso ci sarà un trittico di partite molto interessanti e suggestive, contro Sassuolo, Inter e Napoli.
Corini ha dichiarato ai microfoni di Sky che si continuerà a lottare e che la società farà di tutto per scongiurare la retrocessione.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.