Neve, regge il piano di Protezione Civile: “Domani i cittadini restino a casa”

0
Araba Fenice desk

Monreale, 6 gennaio – Ha funzionato il coordinamento di Protezione Civile e di manutenzione strade  messo in moto dal comune di Monreale. Il sindaco e gli assessori Taibi e D’Alcamo rispettivamente delegati per Polizia municipale – Protezione civile e manutenzione stradale, hanno seguito personalmente l’attività, insieme ai presidenti di consulta Andrea D’Alcamo e Nino Picone, che ha visto impegnati oltre al comando di polizia municipale, il geometra comunale Filippo Modica, il personale della protezione civile e l’ingegnere Cassarà con le squadra reperibile della manutenzione strade. Per l’occasione sono state attivate anche 2 ditte spala neve nelle frazioni di Pioppo, Giacalone e San Martino delle Scale.

“L’invito per la giornata di domani – fa sapere l’assessore Santo D’Alcamo – è di rimanere a casa evitando di aumentare il traffico stradale. La centrale operativa della protezione civile è operativa h24”. La giornata di domani si preannuncia simile a quella di oggi dal punto di vista meteo anche se ci sarà un miglioramento lieve.

In queste ore è intanto tornata la corrente elettrica a Giacalone. Grazie all’intervento del sindaco e dall’assessore D’Alcamo che hanno investito il prefetto del problema attivando le squadre Enel che stanno alimentando le utenze con l’ausilio di 2 gruppi elettrogeni.

Il lavoro degli spalaneve, fanno sapere i nostri lettori, è stato sufficiente a facilitare la circolazione all’interno del centro cittadino e soprattutto nelle periferie dove pochi sono stati i disagi registrati. Anche lungo i tratti gestiti dall’ANAS il lavoro degli spazzaneve ha consentito la circolazione dei mezzi senza particolari difficoltà.

 

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale