Monreale, maltempo e disagi. Anziani e non vedente ostaggi di un tombino

acqua park
tre

Monreale, 5 gennaio – Da giorni ci stiamo preparando all’ondata di maltempo che sta coinvolgendo la Sicilia. Vento, pioggia e si attende anche la neve per questa sera a Monreale, infatti i bollettini meteo annunciano l’arrivo del gelo. Si sa la neve al Sud è un fenomeno raro e piacevolmente atteso, ma si sa anche che a rimanere disattesa invece è la capacità di far fronte agli eventi meteorologici. Testimoni di una incresciosa situazione, che in queste ore li vede protagonisti, sono i residenti del largo Tavola rotonda nel quartiere Santo Vito.

Nonostante l’imperversare dell’allerta meteo e le misure preventive adottate dalla protezione civile per fronteggiare le emergenze dei prossimi giorni, però ci sono alcune situazioni di difficoltà quotidiane che rimangono irrisolte. Casi legati a un semplice ed improvviso acquazzone e non chissà a quale allerta meteo. All’interno del largo Tavola rotonda, alla prima pioggia ecco formarsi un lago marroncino davanti le case dei residenti, che a quel punto restano intrappolati in casa, invece di mettere piede fuori casa e bagnarsi. A pagarne il prezzo purtroppo, questa volta sono degli anziani e un non vedente.

Crepe lunghe e larghe, strade a forma di cartine geografiche, asfalto quasi inesistente e un accumulo di acqua che non riesce a defluire perché i tombini sono come al solito intasati. È un problema serio quello del largo Tavola rotonda, perché quando piove la difficoltà più grande non è tanto rinunciare ad uscire da casa, ma rientrarci.

 

 

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.