Lentamente muore il territorio monrealese: è allarme rifiuti speciali

acqua park
Ted

Monreale, 25 marzo 2015 – Dalle periferie del territorio monrealese al centro urbano, da Grisì a San Martino delle Scale è allarme discariche abusive. Numerosi sono infatti i punti di raccolta in cui cittadini indisciplinati hanno abbandonato rifiuti che non possono essere trasportati in discarica ma che necessitano, per poter essere stoccati, trattamenti particolari.

In queste ultime settimane tantissime sono le segnalazioni ricevute dalla redazione di Filodiretto che testimoniano lo stato di salute del nostro paese. Quello che più colpisce, in particolare, è l’enorme quantità di materiale di tipo eternit e rifiuti speciali depositati a macchia di leopardo non solo nei vari punti di raccolta ma anche in discariche disseminate in tutto il territorio monrealese fino ad arrivare anche all’interno dei boschi e delle altre aree verdi. Le foto proposte si riferiscono a via Pezzingoli nei pressi del civico 200, all’incrocio tra Circonvallazione di Monreale e via Venero e via Miccini.

Il Comune di Monreale, fa sapere l’assessore ai rifiuti Giuseppe Lo Coco, ha in questi giorni intrapreso una campagna di monitoraggio del territorio di per cercare di individuare tutte le aree critiche invase dai rifiuti speciali. Il comune, per tale scopo, si avvarrà dell’ausilio del corpo di Polizia Municipale e delle eventuali segnalazioni dei cittadini. 

Senza titolo 1

circ

Senza titolo 1

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.