Daniele Sciortino nominato Delegato di zona dall’ANBBA, l’Associazione Nazionale dei Bed & Breakfast, Affittacamere e Case per Vacanza

0
tusa big

Monreale, 25 marzo – Daniele Sciortino, il direttore del B&B “Palazzo Ducale Suites”, è stato nominato delegato di zona dall’ANBBA, l’Associazione Nazionale dei Bed & Breakfast, Affittacamere e Case per Vacanza. Una scelta legata, si legge nel decreto di nomina, “all’affidabilità della persona, alla capacità progettuale, tecnica e propositiva che sarà in grado di apportare all’Associazione Nazionale”. Senza dubbio un importante riconoscimento per un imprenditore che ha fatto della qualità del servizio offerto alla propria clientela il punto caratterizzante della propria attività professionale.

L’ANBBA è tra le associazioni di categoria più importanti in Italia, con soci distribuiti in tutto il territorio, ai quali offre servizi di consulenza e la possibilità di partecipare a corsi online di professionalizzazione. Inoltre l’associazione si rivolge a chiunque volesse aprire un B&B o una Casa Vacanza garantendo la formazione iniziale e il supporto lungo tutta la fase di avviamento.

“Fare parte di un’associazione nazionale – spiega Sciortino – è importante per tutto il bagaglio di competenze disponibili e il know-how che ci viene trasferito, così come per la crescita professionale che la formazione continua garantisce. E ritengo che possa costituire una valida opportunità per le strutture ricettive operanti nel nostro territorio”.

Sciortino potrà essere il punto di riferimento per i colleghi che, nella Sicilia Occidentale, avranno necessità di ricevere consulenze nell’ambito della loro attività.

“Le strutture ricettive non devono rimanere isolate ma operare in sinergia per rivolgersi nel modo più professionale e proficuo possibile al mercato turistico, costituito da una utenza sempre più esigente e di qualità”.

Sciortino si è fatto anche promotore della creazione di una associazione monrealese di strutture ricettive, che a breve dovrebbe essere registrata.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.