Un impianto di risalita per Monreale. Un collegamento veloce e diretto tra la zona a valle e quella a monte

0
Immobiliare Max

Monreale, 6 marzo – E’ stato sottoscritto ieri mattina, nella sede dell’Ufficio Contratti di Villa Savoia, il contratto per l’Affidamento dei servizi per la redazione dello studio di fattibilità relativo al sistema integrato delle aree di sosta a valle del Centro storico  e dei sistemi di risalita.

Lo studio di fattibilità servirà a creare un collegamento veloce e diretto tra la zona a valle e quella a monte dove sorgono gli splendidi capolavori normanni fra i quali: il Duomo, Il Chiostro ed il Complesso Monumentale Guglielmo II.

L’importo complessivo dell’incarico è di 173 mila euro circa ed è stato affidato alla SINTAGMA SRL di Perugia che si avvarrà di un gruppo di lavoro coordinato dall’ingegnere Tito Berti Nulli che ha curato la progettazione di numerosi impianti di risalita in diverse città italiane e soprattutto in Umbria. Lo studio inserito nel sistema paesaggistico e di riqualificazione del contesto urbano, dovrà essere completato entro sette mesi.

“Un primo passo importante – ha dichiarato il sindaco Piero Capizzi – che si configura come occasione di recupero urbanistico, urbano ed ambientale della nostra città che servirebbe nello stesso tempo a migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini e a ridare anche maggiore ordine nel settore viario. Sono certo che grazie a questo qualificato e moderno impianto ed ad una maggiore razionalizzazione dei tre parcheggi esistenti potremo definitivamente risolvere anche  problema del traffico”.

Sono previste due rampe di scale mobili che collegano il parcheggio, affiancate da una scala fissa che segue la pendenza delle scale mobili che prevedono una copertura vetrata a difesa degli agenti atmosferici.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.