“Cerchiamoci”: ciclo di percorsi di psicomotricità, narrazione creativa e illustrazione

0
Immobiliare Max

Monreale 27 febbraio – Venerdì 6 Marzo ore 16.00, presso il Circolo Italia di Monreale (Piazza Vittorio Emanuele), si terrà la presentazione di “Cerchiamoci, ciclo di percorsi in città per donne e bambini”.

Promotori dell’iniziativa le associazioni Arcilink Monreale, B. Balsamo, Dorcas, Il Quartiere e Nati due volte.

Seguirà il seminario della dott.ssa Donatella Natoli, dell’Associazione “Le Balate”, sul tema: l’alimentazione e la qualità della relazione genitoriale.

L’idea nasce da alcune associazioni monrealesi che hanno costituito una rete informale e solidale di cittadine e cittadini che vogliono mettere a disposizione il loro tempo e le loro competenze per contribuire al miglioramento della qualità di vita nella nostra Città.

Le associazioni sono presenti sul nostro territorio da anni, alcune da decenni, ciascuno ha caratterizzato il proprio intervento in modo specifico; tutte, comunque, hanno in comune i valori della solidarietà, della pace e della giustizia sociale. L’impegno quotidiano delle associazioni è quello di tradurre questi valori in azioni semplici che hanno come elemento centrale comune il prendersi cura, dove chi riceve e chi da sono legati da un patto reciproco di solidarietà.

In un momento di forte crisi sociale ed economica Cerchiamoci è un piccolo contributo che vuole rimettere al centro la comunità, la sostenibilità e la responsabilità delle scelte a tutti i livelli, sia familiari che politiche, favorendo un maggiore livello di consapevolezza e una riduzione della delega acritica alle istituzioni.

In questa direzione, concretamente, si è pensato alla realizzazione di percorsi dentro la Città con i cittadini di tutte le età. In particolare dal mese di marzo al mese di giugno si attiveranno due percorsi:

Percorso di psicomotricità dedicato alle donne;

Percorso di psicomotricità, narrazione creativa e illustrazione dedicato ai bambini (8-10 anni).

La psicomotricità favorisce l’integrazione delle funzioni psichiche e motorie, che permettono l’identificazione del Sé e dell’altro. Il percorso è volto a migliorare l’armonia del movimento del corpo in relazione ad uno spazio fisico ed affettivo-relazionale, ad esprimere liberamente le proprie emozioni e stati d’animo, ad imparare ad affidarsi al gruppo, a migliorare la propria immagine del Sé. I laboratori di psicomotricità sono condotti dalla dott.ssa Graziana Albano.

Nel laboratorio di narrazione creativa e illustrazione i bambini, riuniti in piccoli gruppi, useranno le carte di Propp per costruire e inventare fiabe divertendosi a giocare con fantasia e immaginazione. Si disegna, si scrive, si discute e si crea. Conduce il laboratorio la dott.ssa Simonsì.

⁃  

Preziosa la collaborazione con l’associazione Le Balate di Palermo con cui si organizzerà anche un secondo momento di incontro e discussione:  il 14 Aprile ore 16,00 presso l’associazione Dorcas in via XVI Marzo, 5 Monreale. Condurrà il seminario Monica Garraffa che ci parlerà di alimentazione infantile: confronto tra pari.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.