Questione rifiuti: 225.000 + IVA al mese il costo del servizio, ma le periferie e le campagne rimangono sporche

Immobiliare Max

Monreale, 18 febbraio – Non ci stanno i residenti di contrada Strazzasiti a pagare un tassa “salata” a fronte di un servizio inesistente. E nelle lettere inviate alla redazione chiedono se sia giusto continuare a pretendere il pagamento per un servizio non reso.

E’ un coro di polemiche quello proveniente soprattutto dai residenti delle frazioni di Monreale e delle aree di campagna, poiché il servizio di raccolta e smaltimento svolto dalla società Tech Servizi s.r.l. appare non essere sufficiente né tantomeno risolutivo. La società ha ottenuto l’affidamento del servizio per il periodo che va dal 6 febbraio al 9 marzo, escluso i festivi, per un importo di € 225.000,00 + IVA al mese. Il contratto prevede che la Tech Servizi fornisca 4 compattatori tre assi a caldo con 8 operatori, 7 autocarri allestiti con vasca ribaltabile da mc 5 a caldo con 7 operatori, 2 mezzi meccanici a caldo più un operatore di supporto e 3 operatori per la raccolta e lo spazzamento manuale del centro città.

La squadra messa in campo sta cercando di fare uscire il comune di Monreale dall’emergenza rifiuti ma con grandi difficoltà. Non fa in tempo a ripulire un’area che, in poco tempo, si forma un’altra piccola discarica in un’altra zona.

I residenti della contrada Strazzasiti, in particolare, sottolineano come il loro territorio sia sempre stato tra quelli “dimenticati”, ed interessato solo sporadicamente da interventi volti ad eliminare le discariche abusive che regolarmente si vanno formando.

“La priorità della raccolta viene regolarmente rivolta al centro città, mentre le periferie e le campagne sono considerati territori di serie B”, lamentano i residenti delle frazioni e delle campagne.

IMG 8132Come visibile nella foto a sinistra, l’area antistante la galleria Cirba, all’inizio di via Linea Ferrata, è diventata sede di un’enorme discarica, che attende da tanti mesi un intervento di bonifica.

In basso il cumulo di rifiuti che ostruiscono una corsia in via Strada Ferrata.

Sono solo alcuni esempi di un territorio molto vasto, e forse per questo anche difficile da gestire, ma troppo spesso trascurato.IMG 8133

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.