Fondi europei: in arrivo 490 milioni di euro nel meridione

acqua park

Monreale, 17 Febbraio. 490 milioni di euro per cinque regioni del Sud Italia – Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Questo è quanto messo a disposizione dal programma “Cultura e sviluppo” della commissione europea, in compartecipazione con fondi nazionali.

Nello specifico, 368,2 milioni verranno direttamente dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR); i finanziamenti riguarderanno la promozione e la valorizzazione dei principali siti culturali attraverso un uso efficiente degli stessi ed il consolidamento del settore produttivo collegato al patrimonio culturale, favorendo l’imprenditorialità e supportando le piccole e medie imprese nei settori del turismo, della cultura e della creatività.  

Attesi grandi risultati dall’adozione delle misure di finanziamento, nello specifico 560.000 nuove visite l’anno per i siti interessati, per un totale di più di 4 milioni di visitatori, lavori di restauro e ristrutturazione su una superficie pari a 277 mila m², sostegno a 1.735 piccole e medie imprese e infine aumento degli investimenti privati nel settore culturale dal 6,9 % al 7,1 % del PIL.

Il programma operativo è stato approvato dalla commissione europea il 13 Febbraio scorso:

“Questi investimenti serviranno alle regioni del Mezzogiorno d’Italia da un lato a preservare, consolidare e restaurare lo straordinario patrimonio artistico e culturale, dall’altro come volano per attrarre nuove imprese che possano sviluppare una domanda turistica più regolare e un’attività culturale adeguata”, commenta Corina Crețu, Commissario europeo per la Politica regionale.

“Il programma avrà una ricaduta positiva sul territorio in termini economici e di creazione di posti di lavoro”.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.