Il Presepe vivente di Monreale, una rappresentazione suggestiva

0
acqua park

Monreale, 24 dicembre – Ha aperto i battenti ieri pomeriggio, all’interno della Sala Novelli dell’ex monastero dei Benedettini, in antivilla, il presepe vivente realizzato dall’associazione Te.Ma. di Monreale.

Una rappresentazione suggestiva, immersa in un’atmosfera quasi onirica, tra luci e colori che riescono a catapultare il visitatore in un’altra dimensione. E’ il risultato del grande impegno e del lavoro dei soci Te.Ma i quali, gratuitamente e mossi solamente da spirito di aggregazione e di sacrificio, hanno saputo offrire a Monreale, anche quest’anno, un gradito dono.

Più di 50 attori si alterneranno ogni giorno, dal 23 al 30 Dicembre 2014, e dal 2 al 6 Gennaio 2015, dalle 17.00 alle 20.30 nella rappresentazione della nascita di Gesù. Stanotte, in particolare, alle ore 23.30 si assisterà al parto di Maria. Il 6 gennaio invece, alle ore 18.00, arriveranno i Re Magi.

Apprezzata anche la scenografia realizzata dagli sceneggiatori dell’associazione. Il progetto è curato dal presedente Salvo Giaconia dell’associazione che è anche il direttore artistico della manifestazione. ”Ringrazio – ha affermato Giaconia – tutti gli associati per il grande apporto alla realizzazione di questo presepe vivente”.

Anche quest’anno il Presepe vivente ha ricevuto il patrocinio a titolo gratuito da parte del Comune di Monreale rappresentato ieri pomeriggio dal sindaco Capizzi e dagli assessori Zuccaro e Cangemi.  

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.