Monreale, Silvana Lo Iacono vince il ricorso contro il Comune di Monreale

0
Immobiliare Max

Monreale, 5 dicembre – Per la violazione dell’articolo 20 della legge regionale 19/1995, il chiosco adibito alla vendita di bevande, che si trova all’interno del parcheggio Torres di Monreale e di proprietà di Silvana Lo Jacono, era stato posto sotto sequestro dal corpo dei Vigili Urbani del Comune di Monreale. La commerciante attraverso i propri legali Salvino Caputo e Francesca Fucaloro aveva impugnato il sequestro sostenendo di essere in possesso delle relative autorizzazioni.

Il Giudice di Pace di Palermo, ex Giudice di Pace di Monreale, ha proceduto così all’annullamento delle ordinanze comunali che avevano contravvenzionato la commerciante che dichiarava di essere in regola in quanto in possesso di regolare autorizzazione rilasciata dal Sindaco e in ogni caso di avere presentato tempestiva opposizione per contestare le osservazioni della Polizia municipale.  

La Lo Iacono, attraverso i propri legali Francesca Fucaloro e Salvino Caputo, ha proposto ricorso davanti il Giudice di Pace di Palermo e ha dimostrato di essere in regola dal punto di vista commerciale ed autorizzativo.

Il Giudice di Pace, con due diverse sentenze ha accolto il ricorso della Sig. lo Iacono Silvana e ha revocato i provvedimenti adottati dalla Polizia Municipale e dagli uffici comunali.

“L’amministrazione – ha affermato uno dei legali Avv. Francesca Fucaloro – avrebbe dovuto svolgere le doverose verifiche prima di procedere con sanzioni costringendo il commerciante, in un momento di crisi a sostenere spese legali per difendere un diritto, per altro facilmente riscontrabile dagli stessi uffici comunali”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.