Rifiuti, a Monreale è già emergenza

0
Araba Fenice desk

Monreale, 28 novembre – I cancelli sono chiusi per i comuni che conferiscono i propri rifiuti a Siculiana, in provincia di Agrigento, nella discarica di proprietà della “Catanzaro Costruzioni” e a Monreale è già emergenza rifiuti.

L’emergenza si sente e si vede soprattutto nelle periferie del territorio di Monreale dove, già da ieri, i rifiuti non vengono più raccolti. A Pioppo nel centro abitato non vengono raccolti da ieri, nelle zone più periferiche, invece,  anche da molto più tempo. Stessa situazione anche ad Aquino.

L’improvvisa chiusura della discarica di Siculiana ha determinato l’impossibilità a conferire i rifiuti indifferenziati con enormi disagi sul piano igienico e sanitario nel territorio.

Intanto il governatore della Regione Siciliana Rosario Crocetta sta lavorando per trovare una soluzione in seguito alla chiusura del sito di stoccaggio di Siculiana. A Monreale i cittadini sono in attesa di conoscere quali saranno le mosse dell’amministrazione comunale guidata da Piero Capizzi. In tal senso, è attesa un’ordinanza del primo cittadino.

Il deputato regionale Lillo Firetto ha presentato un’interrogazione urgente al Presidente della Regione Siciliana e all’Assessore Regionale all’Energia per sapere se sia ammissibile scaricare sui cittadini e sulle famiglie il rischio sanitario derivante dal mancato deposito dei rifiuti domestici nei cassonetti senza un termine di durata o se invece il Governo Regionale non debba adoperarsi con ogni mezzo per trovare una soluzione, immediata ancorché temporanea, e quali provvedimenti urgenti intendano adottare per rimuovere tali condizioni di rischio.

Ricevi tutte le news
 
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale