Alto Belice Ambiente. I lavoratori ascoltati in Prefettura

0
Araba Fenice desk

Monreale, 24 novembre – Si è svolto questa mattina presso la sede della Prefettura di Palermo, in Via Cavour, il Sit-In organizzato dai lavoratori dell’ATO PA2. Diversi dipendenti della società si sono astenuti dal lavoro per tre ore per l’assemblea organizzata per la giornata di oggi.

Al termine della mattinata, le RSA sono state invitate dal viceprefetto a sedersi intorno ad un tavolo per presentare le loro richieste.

“Abbiamo apprezzato la disponibilità della Prefettura ad incontrarci e ad ascoltare le nostre istanze – spiega Pietro Quartararo, RSA UIL– che verranno riportate al Prefetto”.

I sindacati hanno chiesto l’intervento della Prefettura al fine di ricevere il pagamento degli stipendi arretrati di Settembre e di Ottobre, ma anche di Novembre per il quale, nonostante le rassicurazioni verbali di questi giorni, non hanno avuto ancora contezza.

E’ stato richiesto anche di istituire un tavolo di crisi permanente presso la Prefettura, alla luce del mancato pagamento degli stipendi e dello stato di insolvenza della società avviata verso il fallimento.

Infine è stato sollecitato l’intervento della Prefettura per accelerare, con sindaci ed SRR, le procedure di trasferimento del personale proveniente dall’ATO.

I sindacati chiedono in pratica che venga applicata l’identica procedura che ha riguardato l’AMIA, il cui personale, nonostante il fallimento della società, non è stato licenziato.

Unici sindaci presenti oggi al fianco dei lavoratori quelli di Altofonte e di Palazzo Adriano.

“E’ stato un incontro proficuo, – sottolinea Quartararo – ma bisogna continuare a svolgere una intensa attività sindacale per tenere alta l’attenzione sulla questione. Importante mantenere l’interlocuzione con i sindaci e con le Istituzioni per uscire fuori da questo momento difficile per la società.

Dal Tribunale di Palermo intanto arrivano notizie confortanti sul pagamento degli stipendi arretrati.

Confermata per domani l’assemblea dei lavoratori indetta dalla CISL dalle 08,00 alle 11,00.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale