L’Ospedale Ingrassia è salvo. Lo Giudice (PDR) esprime la soddisfazione in seguito al riordino della rete ospedaliera siciliane

0
tusa big

Palermo, 20 novembre – “La commissione Sanità dell’Ars ha dato il via libera al riordino della rete ospedaliera regionale recependo gli emendamenti firmati da me e dai colleghi Picciolo, Formica e Ioppolo”.

Con questa nota l’on. Salvatore Lo Giudice, vice capogruppo del Patto dei Democratici per le Riforme-Drs all’Assemblea regionale siciliana, esprime la sua soddisfazione per avere scongiurato il paventato ridimensionamento di alcuni ospedali siciliani, tra cui l’Ingrassia. “I nostri emendamenti di fatto consentono alla stessa commissione legislativa di effettuare il controllo sulla nuova rete, lasciandone la gestione all’assessore regionale. Nel varo del nuovo piano si tiene conto anche del parere recente del Consiglio di Stato che sposta al 2017 l’applicazione dell’accordo tra governo e regioni”.

L’eventuale depotenziamento di alcuni ospedali siciliani li avrebbe trasformati in ospedali di comunità. “Questi ultimi avranno pari condizioni sulla base degli strumenti che l’assessore individuerà sull’appropriatezza delle prestazioni erogate e sulla efficienza e qualità delle stesse. In particolare esprimo soddisfazione per la soluzione trovata per il nosocomio Ingrassia di Palermo che avrà la sua chance di rilancio.

Sono certo che il direttore generale Candela saprà offrire gli strumenti idonei alla rifunzionalizzazione e riqualificazione del presidio ospedaliero da troppo tempo nell’ombra rispetto alle attenzioni dell’assessorato alla Salute”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale