Abusivismo edilizio a Monreale, fermati due cantieri

0
acqua park

MONREALE, 25 ottobre – Nel contesto di un servizio volto al contrasto dell’abusivismo edilizio, i Carabinieri della Stazione di Monreale Pioppo, hanno individuato due cantieri in corso d’opera.

In particolare, i militari hanno notato una villetta su due piani adiacente ad un fabbricato di proprietà di due coniugi, A. m. sessantenne e B. f. cinquantatreenne. A seguito di accertamenti, si è potuto appurare che i due avevano abusivamente costruito lo stabile con il chiaro intento di sistemare all’interno i due figli maggiorenni, ormai prossimi al matrimonio.

Poco più tardi, in una zona impervia e campestre della frazione di Pioppo, i Carabinieri hanno, fermato alle fondamenta il cantiere di L. C. u., classe ’62, il quale aveva intrapreso la costruzione di una villa familiare. Al momento del servizio, i lavori di costruzione erano arrivati al completamento di un muro di sostegno, alto 4 metri e lungo 30. Tutti i manufatti sono stati sottoposti a sequestro preventivo.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.