Dolce alle castagne

0
acqua park

Per l’ennesima volta si ripresenta la tipica fastidiosa situazione che, ne sono sicura, riguarda tutti i vegani, vegetariani e altri strani tipi che, ritrovandosi al buffet dei dolci dopo una lunga e carnivora cena, dopo essersi cibati solo di qualche pezzo di pane e stuzzichini come olive e simili, non si interessano di ciò che viene disposto sulla tavola perché quei dolcetti, come tutto il resto, non hanno nulla di vegetale.

Allora dalla folla sbuca l’amico che, mentre manda giù soddisfatto torta, gelato, cannoli e cassatelle, guarda con pietà il vegano di turno, che considera malato, e si scusa perché è tutto buonissimo e gli dispiace che il “malato” non “possa” mangiare quel ben di Dio.

Premettendo che chi non mangia né animali né ciò che ne deriva non è affetto da malattie ma è solitamente sano sotto ogni aspetto, mi piacerebbe spiegare che tutti quanti “possono” mangiare la carne ma alcuni non “vogliono”; sono proprio questi due verbi che fanno la differenza, potere e volere.

Chi non può ha un’intolleranza o un problema che crea difficoltà nel mangiare alcuni alimenti, chi non vuole sta talmente bene con se stesso e con gli altri da non provare dolore nel privarsi di un certo tipo di cibo, non è un sacrificio, non ha nulla a che fare con fioretti o promesse, chi è vegano, vegetariano o fruttariano ha trovato in questo stile di vita un benessere che non può essere nemmeno per idea paragonato all’indubbiamente buono dolce al cioccolato ricco di latte e uova, perché un’etica e una morale tanto grandi vengono offese e mortificate quando chi si sta ingozzando di maiali, vitelli, galline e conigli si scusa perché tu proprio non “puoi” ingozzarti allo stesso modo.

DOLCE ALLE CASTAGNE

Ingredienti

100g di cioccolato fondente

100g di crema di castagne (da comprare già pronta nei supermercati più forniti)

2 cucchiai di latte di soia o di riso

1 cucchiaio di margarina vegetale

In un pentolino sciogliete il cioccolato con il latte e la margarina mescolando continuamente.

Quando il composto sarà fluido e senza grumi toglietelo dal fuoco e aggiungete la crema di castagne continuando ancora a mescolare per amalgamare tutto.

Già questo è il vostro dolce, adesso versatelo in un contenitore adatto e aspettate che si raffreddi prima di metterlo nel congelatore per alcune ore.

Così raggiungerà la consistenza perfetta per essere gustato. 

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.