Piano di Riequilibrio Pluriennale. Il Ministero degli Interni richiede un ulteriore chiarimento

0
tusa big

Sembra delinearsi la fine del lungo percorso, durato più di un anno, che dovrebbe portare all’approvazione del Piano di Riequilibrio Pluriennale. Dopo ripetute richieste di chiarimenti ed integrazioni da parte del Ministero degli Interni sul piano predisposto dalla giunta Di Matteo, e che ha impegnato soprattutto l’ex assessore al Bilancio, il dott. Giuseppe La Fiora, ecco arrivare un’altra comunicazione da Roma.

Questa volta viene chiesto di fornire specifiche riguardo la copertura finanziaria per il temporaneo trasferimento a Monreale di un agente di Polizia Municipale proveniente da un altro comune. In realtà, spiegano dagli uffici del comune, questo ingresso andrebbe a compensare la temporanea assenza di un’equivalente unità del Comando monrealese, che ha chiesto un periodo di aspettativa per motivi personali. Quindi l’operazione sarebbe ininfluente ai fini del bilancio dell’Ente.

Gli uffici si stanno al momento interrogando per decidere se integrare la documentazione richiesta oppure non concedere il nulla osta in entrata per evitare di rallentare la procedura e quindi allungare i termini per la pronunzia conclusiva del Ministero.

Se, come è plausibile ritenere, anche sulla base di ufficiosi contatti con gli uffici romani, il Ministero evaderà positivamente entro il mese corrente il piano di rientro presentato dal comune di Monreale, spetterà ad una sezione della Corte dei Conti esprimersi per l’approvazione definitiva, entro un termine di 30 giorni.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.