“Sogno pragmatico”, l’evento poetico di Sabato scorso a Monreale

0
tusa big

Monreale, 25 Settembre. Tornano gli eventi poetici organizzati dall’associazione “Tracce nel Vento”, della scrittrice monrealese Mara Turdo.

Sabato scorso, 20 Settembre, si è svolta una declamazione poetica di brani tratti dal volume “Sogno pragmatico”, edito dalla stessa associazione.

A partire dalle ore 17, la splendida cornice dell’antivilla comunale, nel salone Pietro Novelli, ha ospitato i lettori Manuela Alberto, Patrizia Terzo, Angela Cantore, Filomena Dimicco, che hanno declamato, con la regia dell’attrice Lucilla Trapazzo, le musiche di Dario Venturella e le luci di Mimmo La Malfa, le opere di Mara Turdo, Giovanni Di Mauro, Jerry Scalici, Francesco Paolo Maniscalco, Francesco Romano, Lilly Attinasi, Dario Venturella, Giuseppe Sannino, Tina Wiquel, Giuseppe Pepito Rossi, Salvatore Mangiacavallo, Manuela Alberto, Enrico Notaro, Angela Cantore e Giuseppa Crifasi.

Mi persi ad ascoltare il mormorio di impercettibili voci allegre. Mi sentivo scrutata. C’era curiosità per la mia presenza. Finalmente qualcuno che ‘sentiva’. Tutto era ‘vivo’ lì dentro. I miei occhi gioivano, pieni di verde. Così non notai subito quei due grandi alberi proprio al centro dell’antico giardino.”

Così, con queste parole declamate da Lucilla Trapazzo, ha avuto inizio la parte clou della serata, che è poi continuata con le successive letture.

Ad aprire l’evento, l’assessore Giuseppe Cangemi, che si è complimentato con la presidentessa Mara Turdo per la passione e l’impegno dimostrati nel tempo, ribadendo l’appoggio dell’amministrazione comunale per le iniziative dell’associazione “Tracce nel Vento”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale