Pietro Novelli, si avvicina lo spettro dei doppi turni per gli alunni della scuola primaria

0
Araba Fenice desk

Si prospetta lo spettro dei doppi turni per le classi dell’istituto Pietro Novelli, chiamato ad accogliere gli alunni di cinque classi della scuola primaria ospitate presso i locali del Collegio Di Maria.

Il secondo piano dell’edificio, gestito dall’IPAB Piero Carlino, non rispetta infatti le norme di sicurezza per ospitare il numero di allievi delle cinque classi, e andrebbe costruita una scala antincendio per ottenere l’agibilità da parte dei Vigili del Fuoco.

L’amministrazione ha convocato per domani un tavolo tecnico con il CDA dell’IPAB per trovare una soluzione alternativa.

Al momento, una delle cinque classi primarie provenienti dal Collegio Di Maria ha trovato collocazione nel salone scolastico, mentre le altre quattro svolgono il turno pomeridiano.

Nel caso in cui dall’incontro di domani non venisse prospettata una soluzione alternativa, la dirigente scolastica del Novelli, Prof.ssa Chiara Di Prima, si troverebbe obbligata a proporre al consiglio d’istituto di valutare l’ipotesi dei doppi turni per tutte le classi della scuola primaria.

Sale l’apprensione tra le famiglie dei piccoli allievi, preoccupate di dovere rivivere i disagi di un paio di anni fa, quando, per permettere la ristrutturazione del plesso principale del Pietro Novelli, sono state costrette ad affrontare per alcuni mesi i doppi turni.

Ma questa volta l’incidenza sarebbe decisamente minore, consisterebbe in un turno settimanale pomeridiano ogni 6/7 settimane per ciascuna classe.

Cresce quindi l’attesa per la proposta che verrà fuori dall’incontro di domani in Sala Rossa.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale