Massimiliano Lo Biondo sul bilancio 2013:” È una situazione surreale”

0
Immobiliare Max

Il 27 dicembre verrà discusso in Consiglio Comunale il bilancio di previsione 2013 (vedi articolo correlato). Il consigliere Massimiliano Lo Biondo (PD) anticipa in una nota stampa il proprio pensiero riguardo ad un bilancio di previsione che non solo dovrà essere approvato al 4 giorni dal termine dell’anno a cui fa riferimento già trascorso ma anche con una spesa di circa 6 milioni di € in più rispetto al consuntivo 2012 e con un importo totale di 85.996.590,00 €.

Di questi, secondo Lo biondo, 20.086.000,00 € graverebbero direttamente sui cittadini e sulle forze produttive, poiché riferiti alle entrate dei tributi comunali.

“È una situazione surreale – afferma senza mezzi termini Massimiliano Lo Biondo –  è come se i soldi dei cittadini dovessero essere ancora spesi o impegnati. Auspico un approfondimento dettagliato e preciso, soprattutto alla luce del patto di stabilità interno sforato nel 2012, dell’aumento della spesa a carico dei cittadini, e soprattutto dei contenuti circa la nota della Corte dei Conti che mai è stata trasmessa al Consiglio Comunale”.
Lo Biondo ricorda che proprio a causa della situazione drammatica del Comune, i cittadini più volte sono scesi in piazza e lamenta il ritardo nell’approvazione del bilancio di previsione che, afferma “Con tanto di pareri tecnici favorevoli, sembra essere diventato una prassi: esempio è l’invio delle bollette Tares prima dell’approvazione del Regolamento o il caso del piano finanziario dell’Ato a 57 giorni dalla fine dell’anno, quando i soldi erano già stati spesi”.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.