Sanità, a rischio il 50% dei posti letto all’Ospedale Ingrassia di Palermo

0
acqua park

È stato presentato oggi, alla commissione sanità dell’assemblea regionale siciliana, il nuovo piano per la sanità.
Secondo l’avv. Salvino Caputo, il piano “prevede il TAGLIO di oltre 70 posti letto con un danno delle varie specializzazioni del presidio ospedaliero dell’Ingrassia che mette in serio pericolo la funzionalità della struttura sanitaria.”

Con la stessa nota, l’ex deputato regionale informa “di aver chiesto al presidente della Commissione Di Giacomo di evitare il taglio dei posti letto.”

L’utenza del presidio ospedaliero, infatti, sarebbe di più di 270 mila persone, ed “una riduzione cosi drastica dei posti letto incide pesantemente sulla qualità dei servizi sanitari del presidio e compromette notevolmente il diritto alla salute e sicurezza dei cittadini.

È un provvedimento che va subito rivisto perché irrazionale e pericoloso.”

Sulla vicenda è intervenuto anche il consigliere comunale di Forza Italia Mario Caputo che ha presentato un ordine del giorno al Consiglio comunale stesso per evitare il ridimensionamento del presidio ospedaliero.

Gli ultimi aggiornamenti sulla presentazione del “Piano di razionalizzazione della rete ospedaliera siciliana”, intanto, rivelano una riflessione in atto, in seno agli stessi organi competenti: il piano stesso è stato infatti oggi re-inviato, di concerto fra il presidente della commissione sanità e l’assessore Lucia Borsellino, alle ASP di competenza, perché correggano molti errori riscontrati durante le analisi dei dati in esso contenuti.

Un rinvio, comunque, le cui conseguenze non sono state ancora del tutto chiarite

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.