Museo Diocesano: l’Adorazione dei Pastori di Matthias Stomer domani al centro della mostra “Et Verbum caro factum est”

0
tusa big

La mostra “Et Verbum caro factum est” nasce dalla collaborazione con la Soprintendenza BB.CC.AA. di Palermo, il Comune di Monreale, l’Ente per le Opere di Religione e di Culto, l’Archivio Storico diocesano e la Biblioteca diocesana “Ludovico II Torres” e si vuole proporre come una gioiosa manifestazione che fa memoria della venuta al mondo di Gesù.

La mostra presenta opere concernenti il mistero dell’incarnazione di Cristo, il cui momento saliente è simboleggiato dalla nascita di Gesù. Fulcro principale attorno a cui ruota la manifestazione è lo splendido dipinto raffigurante l’Adorazione dei Pastori di Matthias Stomer che, grazie all’adesione del Comune di Monreale, viene presentato al pubblico non solo locale ma dell’isola tutta e a quanti si sono interessati alla grande personalità artistica che ha voluto arricchire la cittadina normanna anche di questo gioiello.

Trovano, inoltre, degna collocazione nelle teche miniature e incisioni che impreziosiscono breviari e messali dal XV al XIX secolo, suppellettili liturgiche, paramenti sacri, e non potevano mancare i caratteristici Bambinelli in ceroplastica e legno, cari alle espressioni artistiche siciliane, provenienti dal Museo diocesano di Monreale e da una Collezione privata.

La mostra è corredata da un opuscolo, curato dal Museo diocesano e realizzato nella grafica da Enzo Brai.

All’inaugurazione, che si terrà nella sala San Placido del Museo, interverranno:

S.E.R. Mons. Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale

Filippo Di Matteo, Sindaco di Monreale

Maria Elena Volpes, Soprintendente BB.CC.AA. di Palermo

Maria Concetta Di Natale, Direttore del Museo

A conclusione, la Dott.ssa Chiara Dell’Utri presenterà il nuovo laboratorio didattico per le scuole dedicato al tema della mostra.

La mostra, inaugurata domani 27 Novembre alle ore 17,30, sarà aperta fino al 23 Febbraio 2014

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.