La torta per il I anniversario di FiloDiretto Monreale

0
tusa big

 

Ecco gli ingredienti per la pasta frolla:

240 grammi di farina 00

1 uovo intero

100 grammi di burro

100 grammi di zucchero

½ bustina di lievito per dolci

Questi sono gli ingredienti per la crema di ricotta:

500 grammi di ricotta fresca

200 grammi di zucchero

 Gocce di cioccolato o scaglie q.b.

 

Procedimento per la crema di ricotta:

La ricotta, appena comprata, deve essere messa a scolare perché deve essere il più asciutta possibile. Si consiglia di comprare e lavorare la ricotta almeno un giorno prima di preparare la torta. Mettete la ricotta in un recipiente, potete lavorarla semplicemente con una forchetta schiacciandola continuamente con forza; deve diventare proprio una crema. Poi dovete aggiungere lo zucchero e mescolare tutto. Occorrono meno di 5 minuti per questa operazione.  Aggiungete il cioccolato in questo momento o quando preferite.

 

Procedimento:

Vi consiglio di lavorare tutti gli ingredienti su di un piano, ben pulito, per esempio di marmo.  Mettete su questo piano la farina, lo zucchero e il lievito, fate un buco con le mani su questi ingredienti come a creare il cratere di un vulcano e aggiungeteci l’uovo. Cominciate a lavorare questi ingredienti unendoli tra loro. Poi aggiungete il burro, precedentemente tagliato a cubetti, così da potere lavorare tutto meglio. Abbiate pazienza e dopo qualche minuto di lavorazione il tutto diventerà una palla, quella sarà la vostra pasta frolla. Se non dovete preparare subito la torta, avvolgete la pasta frolla nella pellicola e riponetela in frigorifero.

Prendete la teglia, in cui non c’è bisogno di mettere né burro né altro (la frolla non si attacca perché è molto burrosa). La teglia può essere quella tradizionale in materiale antiaderente oppure una di quelle in alluminio usa e getta. Cominciate a stendere 2/3 della pasta sul fondo della teglia per fare la base e poi sulle pareti, il tutto facendo semplicemente pressione sulla pasta come se si stesse lavorando il pongo. Poi aggiungete la crema di ricotta. Infine prendete l’ultimo terzo di pasta per ricoprire il tutto. La pasta sarà molto morbida e sarà quasi impossibile creare un disco da poggiare sulla torta, quindi aiutatevi con della farina per rendere il composto un po’ meno morbido e così non si romperà. Se non riuscite ugualmente a fare il disco, potete fare dei piccoli pezzi che poi andrete ad unire. Non risulterà “arripizzata” perché poi la torta verrà girata e quello sarà quindi il sotto.

Infornate in forno statico (non ventilato) già caldo a 180 gradi per 30 minuti esatti. Appena la torta è cotta (si colorerà un po’ se rispettate i 30 minuti) mettetela fuori dal forno a raffreddare. Non provate a sformarla prima di 15 minuti almeno. Dopo che si è freddata, prendete un piatto da torta e capovolgete la teglia su di esso. Potete decorarla semplicemente con lo zucchero a velo o come preferite (es. cannella, cacao amaro).

Consigli:

Per queste dosi si consiglia una teglia del diametro di 23 cm. Se volete usare una teglia più grande (per esempio dal diametro di 28 cm circa) queste dosi non vanno bene, potete semplicemente raddoppiarle.

La ricotta deve essere lavorata almeno un giorno prima così da poter dare la possibilità allo zucchero di essere assorbito. Se non avete avuto il tempo potete, come ingrediente da aggiungere alla ricotta, utilizzare lo zucchero a velo che si assorbe più velocemente oppure potete usare lo zucchero normale dopo averlo reso più sottile con un piccolo frullatore. 

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.