Comitato No TARSU, avviata una raccolta firme

0
Immobiliare Max

“In considerazione delle gravi e impellenti ragioni sociali e politiche legate alla stesura e alla eventuale approvazione del regolamento della TARES, dato che la regolamentazione già applicata, ma non approvata sta creando situazioni di grave sofferenza economica delle famiglie e del tessuto economico e sociale tutto, oltre a non orientare in maniera decisa verso l’obiettivo della raccolta differenziata, ma anzi disincentivandola, in alcuni casi in maniera significativa, i Cittadini chiedono, ai sensi del vigente Regolamento Comunale, la convocazione di un consiglio comunale aperto, al fine di valutare ed esprimersi sugli aspetti legati alle problematiche del servizio di raccolta dei rifiuti e della regolamentazione delle tariffe da applicare per la copertura delle spese relative al servizio (presupposti tecnici e normativi, criteri di applicazione e tariffe TARES)”.

 

 

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.