Zona Cesarini fatale alla Jatina Pro Monreale

0
tusa big

Un match che ha regalato ben poco, agli spettatori accorsi alla partita, sotto il profilo tecnico e dello spettacolo. La prima partita interna, giocata al Comunale di Monreale, non è stata fortunosa per la Jatina Pro Monreale, che dopo la sconfitta in Coppa Sicilia contro il Partinicoaudace, incassa la prima sconfitta anche in campionato.

I padroni di casa si ritrovano sotto di un goal al ’25 del primo tempo; azione viziata da una mancanza di fair play degli isolani che continuano a giocare con un giocatore della Jatina a terra per infortunio. L’atteggiamento poco sportivo della squadra ospite accende gli animi in campo, trasformando la partita in un match ai limiti della regolarità.

Nonostante ciò, i ragazzi di mister Balsano agguantano il pareggio al ’78, con il solito Magnolia che realizza un rigore procurato dall’attaccante tascabile Camiolo.

La partita si avvia al fischio finale con un pareggio quasi assodato; ma in zona Cesarini accade l’inaspettato. Una punizione battuta da centrocampo trova pronto in area un giocatore isolano che anticipa tutti segnando il goal del definitivo 2 a 1.

La sconfitta nei minuti di recupero suona come una mazzata psicologica per la Jatina Pro Monreale. Mister Balsano dovrà sicuramente parlare con i suoi giocatori in settimana per capire i motivi del calo di concentrazione prima del fischio finale dell’arbitro.

 

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.