Goooooooooood Morning Monreale!!! 2.0

0
acqua park

Filippo Di Matteo:

-“Il Comune di Monreale, da parte sua, ha le carte a posto per operare il passaggio dagli ATO alle SRR” peccato che non ha visto tutte le “carte” che ci sono sparse in tutto il territorio insieme a tanti altri tipi di rifiuti.

-a Monreale salirà il City Sightseeing, un bus turistico scoperto a 47 posti. Di Matteo felice. Sempre meno i pendolari che da tutto il Comune di Monreale devono affrontare le disavventure del Fantastico Mago di Oz per arrivare a Palermo, e viceversa.
-Sulla questione Commissari dell’UNESCO, Filippo Di Matteo dichiara “La situazione è sotto controllo”… Tutto ok!… i cittadini rispondono “Tutto ok a M—–A!!!”
-“i Taxi a settembre diventeranno 14, un’occasione di lavoro per altre persone”… ma nel frattempo i 7 che ci sono protestano in continuazione sotto il comune.

Pietro Capizzi:

Sul nuovo candidato di una possibile lista INSIEME Bis (?) questo mese non ci sono state notizie… “Quest’estate ce ne andremo al mare con la voglia pazza di remare, fare un po’ di bagni al largo 
per vedere da lontano gli ombrelloni-oni-oni”

Alberto Arcidiacono:

Come vi annunciavo lo scorso mese, c’è una voce di corridoio che dice che l’attuale Presidente del Consiglio Comunale, sia candidato a Sindaco. Purtroppo anche su di lui in questo mese d’agosto non emergono approfondimenti… Mare, mare, mare ma che voglia di arrivare lì da te, da te, sto accelerando e adesso ormai ti prendo. Mare, mare, mare…

Vittorio Di Salvo (candidato alle primarie del PD):

Finalmente leggiamo qualche notizia e iniziamo a conoscerlo. Inizia parlando di incendi nel territorio e precisamente nel chiedere l’attuazione di una legge… wuiii iiii!!! Calma calma calma! Ricordo per chi non lo sapesse che siamo a Monreale, dove le attuazioni delle leggi sono illegali… mamma mia!!! Insomma nell’assurdità lui vorrebbe che si facesse un C-O-N-T-I-N-U-O e A-G-G-I-O-R-N-A-T-O catasto dei terreni incendiati per impedire future speculazioni edilizie… cose da pazzi!
E non finisce qui! Continua a parlare di salvaguardia dell’ambiente in un comune dove nemmeno esiste l’Assessore all’ambiente! Infatti, la seconda proposta è quella di adottare misure E-F-F-I-C-A-C-I per realizzare il Parco dell’Oreto e ridare dignità ad un luogo abbandonato che da Pioppo arriva a Palermo, dove ci sono le discariche a cielo aperto e dove regna l’abusivismo.
Ora io vorrei fare due domande che mi attanagliano al Sig. Di Salvo: ma se bonificate il Sant’Elia e l’Oreto, noi Pioppesi dove scaricheremo le nostre cacche e le nostre pipì? E se non si può costruire lungo il fiume e nei terreni bruciati, dove costruiremo le nostre case?! Quest’uomo non mi farà dormire la notte!

Salvatore Leto (candidato alle primarie del PD):

Quest’uomo è veramente un giovincello. Questo mese inizia nell’inviare un appello all’Amministrazione Comunale e forse crede ancora che loro gli rispondano. Gli chiede di non sottovalutare e di non perdere, quasi giunti al traguardo, le opportunità che può dare a Monreale il riconoscimento dell’UNESCO. Piccola parentesi che non spiego più: UNESCO non è una parola in siciliano che in italiano significa ESCORT… lo so, entrambe le parole sono i politici a pronunciarle spesso, il secondo vocabolo nella politica nazionale, ma vi assicuro che non sono la stessa cosa. UNESCO è l’abbreviazione in inglese di Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura. Avete capito?! Andiamo avanti! Sempre Leto in questo mese ha avuto modo di parlare del Randagismo, chiedendo anche che Monreale diventi una città a misura di animali, ma mi sembra impossibile considerando che non è nemmeno a misura d’uomo. Poi parla di sicurezza, vorrebbe che si attivasse subito un sistema di video sorveglianza dappertutto, vorrebbe far diventare Monreale un Grande Fratello per diminuire il Grande Bordello che c’è.

Massimiliano Lo Biondo (candidato alle primarie del PD):

Oddio da dove inizio?! Ah si ecco! Lo Biondo sta con Di Matteo. Attenzione non è Filippo Di Matteo ma Nino Di Matteo, Magistrato che ha subito intimidazioni perché indaga sulla trattativa Stato-Mafia. Ma che succede, a Monreale Lo Biondo con altri PDdini chiede, e riesce, ad appendere uno striscione con scritto “Io sto con Nino Di Matteo” nel balcone del palazzo città. Purtroppo la notizia non è diffusa dai Tg nazionali e quindi accade il putiferio. All’indomani ho sentito una conversazione tra due anziani, il primo chiede “Ma chi appe u Sinnaco?!”, il secondo risponde “Boh forse sta male, apparo a esseri tutti i stime ca i chistiane ci mannaro pa bulletta ra munniza!”. Poi incontro due adolescenti che discutendo nel corso dicono “Senti amoruccio, hai visto lo striscione nel balcone del Sindaco?! Caterina mi ha detto che è una dichiarazione d’amore tipo io e te tre metri sopra il cielo!”. Insomma tutte le teorie si sono avvallate tranne quella giusta. Ma ritornando a Lo Biondo in questo mese parla di: 1° soldi che non bastano per completare i lavori alla scuola Morvillo; 2° che fine ha fatto la fontana all’aula consiliare; 3° “denuncia” che l’antivilla è usata come parcheggio mentre aspettiamo gli ispettori dell’UNESCO; 4° La fontana del belvedere è fuori uso; 5° Nomina del presidente della SRR attraverso una selezione meritocratica; 6° Se non raccolgono i rifiuti nelle periferie farò le barricate in consiglio comunale; 7° Non funziona l’ascensore nel presidio medico di Piazzale Cirba; 8°…no basta, abbiamo finito. Non vi commento queste sette notizie perché già l’articolo sta diventando lungo e poi alcuni fatti, già fanno ridere di suo.

Per ultimo il movimento cinque stelle.

Come già detto in passato, loro non si pronunciano nel dire se si candideranno o no alle prossime amministrative. In questo mese hanno depositato una lettera sottoscritta da alcuni cittadini alla Presidenza del Consiglio Comunale ma… attenzione, rullo di tamburi, figuratevi che sono stati convocati per parlare dei problemi e disservizi di Piazzale Europa. ‘Nchia subito hanno avuto un incontro… hai capito?! Il Presidente del consiglio si scanta si fanno arrè BOOM!! Dopo di ciò, ingenui anche loro come Leto, hanno inviato una lettera al Sindaco per dirgli che loro si mettono a disposizione per attuare una campagna per la raccolta differenziata.. non c’è differenza! Ancora non si hanno notizie di una risposta… Grillini visto che è agosto guardate il cielo, se cade una stella delle 5, esprimete un desiderio. Infine presentano un’interessante, ma muto, reportage sulla “Via Crucis” che i cittadini devono affrontare per scendere a Palermo e protocollano una richiesta di ripristino della fermata AMAT alla rocca. Boh! Ma ricino vero?! Rivogliono il 389?! Invece ri ire n’avante vonno ire arre narrere?! Il Tram come a Palermo devono richiedere!
…ci “vediamo” il prossimo mese.

N.B. nel pezzo di ieri ho errato a scrivere che Gianluca Castro è co-fondatore di Cambiamo Monreale. Chiedo scusa. Preciso che Castro era presente alla pulizia della scuola materna a titolo personale.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.