Monreale bene dell’UNESCO, Salvo Leto: “Monreale non può fallire quest’occasione”

0
tusa big

 Monreale, insieme a tutto il resto del patrimonio arabo-normanno della Sicilia occidentale di Palermo e Cefalù, è già dal 2011 candidata a essere iscritta nella prestigiosa World Heritage List dell’Unesco.

Tra l’elenco delle opere che fanno parte dell’itinerario “Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalu’ e Monreale” spiccano, tra gli undici edifici, il Palazzo Reale di Palermo, la Cappella Palatina e il palazzo della Zisa.

In merito alla notizia, trapelata in questi giorni, dell’invio degli ispettori UNESCO per il riconoscimento dei monumenti arabo-normanni come patrimonio dell’umanità, interviene Salvatore Leto, neo candidato alle primarie del Partito Democratico di Monreale. “Questa notizia rappresenta un passaggio fondamentale per il raggiungimento del prestigio e dello sviluppo turistico che la nostra Monreale merita. Bisogna avere la consapevolezza che Monreale non può fallire questa occasione”.

Leto lancia anche un invito alla Giunta comunale: “l’amministrazione faccia il massimo sforzo per assicurare igiene e decoro e presentare al meglio il patrimonio artistico curando tutta la zona del duomo e del chiostro. Del resto, la cura del nostro patrimonio monumentale dovrebbe caratterizzare quotidianamente lo sforzo dell’amministrazione, ma mancare questo impegno in vista delle prossime ispezioni potrebbe compromettere una possibilità di rilancio che Monreale merita e di cui ha bisogno”.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.