Grisì: abbandono e degrado all’interno dell’area urbana

0
tusa big

 Abbiamo spesso pubblicato articoli, foto e filmati che evidenziano il degrado, l’incuria e la mancanza di controllo nelle periferie. Da molto tempo non vengono effettuate le periodiche disinfestazioni che a fronte di tutta la spazzatura che abbiamo per le strade, da anni, si renderebbero necessarie. Spesso i cittadini provvedono, con le proprie risorse per cercare di rendere vivibili spazi per la gestione dei quali si pagano tasse esose. Anche Grisì, una delle cinque frazioni di Monreale, la più distante, versa in un grave stato di abbandono, a cominciare dalle condizioni dei 27 chilometri circa di strada da percorrere per raggiungerla.

Pubblichiamo una lettera inviata al sindaco, ai funzionari della pianificazione del territorio e ai vigili urbani, da una cittadina di Grisì che evidenzia solo alcune delle problematiche che affliggono da molto tempo la frazione.

Alla c.a. dello Spett. le Sig. Sindaco

Con la presente missiva del 09.07.2013

 SI COMUNICA

che nella frazione di Grisì, – con particolare riferimento alle vie storiche (Via Mannino e Via Siracusa) nonché alle principali vie di transito della stessa – si rilevano le seguenti problematiche:

 – Presenza di vermi, moscerini e zanzare,

 – Presenza di ratti

 dovute, anche, al completo stato di abbandono di ruderi di caseggiati all’interno dell’area urbana.

Premesso che (con riferimento alla Via Mannino e alla Via S. Cuore di Gesù) un primo intervento di disinfestazione è stato effettuato a spese della scrivente e che, nonostante ciò, il problema si è puntualmente ripresentato, mercé la presente si richiede, pertanto, alla S.V. – in prima istanza – un’urgente opera di disinfestazione e derattizzazione ed, altresì, un’attenta opera di controllo e/o sollecito, ai fini della bonifica dei suddetti ruderi lasciati in totale stato di degrado ed abbandono (NB: si rileva in essi la presenza di Eternit in stato di disfacimento e, quindi, amianto disperso nell’area circostante) ciò, sia per basilari motivi di decoro ma anche – e soprattutto – per garantire alla cittadinanza un ambiente urbano salubre e sicuro.

Si precisa che le condizioni di salute della scrivente sono assai delicate, in quanto in stato di gravidanza, si richiede, pertanto, un intervento – il più possibile – celere.

Confidando in un Suo cortese cenno di riscontro, l’occasione è gradita per porgerLe Distinti Saluti.

Dott.ssa Antonella Giuliano.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.